17^ Giornata: Del Nera - Sporting Terni

Archiviati gli entusiasmi della vittoria in casa orvietana, il Del Nera domenica tornerà tra le mura amiche per ospitare il capolista Sporting Terni. La formazione allenata dall'ex rosso verde Borrello guida la classifica del girone con 41 punti (27 in casa e 14 in trasferta), a +8 dall'inseguitrice Tiber, quest'ultima unica compagine in grado di imporsi di fronte all'undici ternano.

La sconfitta frattigiana nel recupero della 12^ giornata di due settimane fa, è però apparsa solo una parentesi per lo Sporting, dato che già domenica scorsa, seppur di misura, ha regolato sul proprio campo l'Olimpia Pantalla approfittando quindi del pareggio della Tiber con le Giovanili Rodi per tornare ad allungare in graduatoria. I numeri dello Sporting sono comunque decisamente importanti: 13 vittorie, 2 pareggi (Fanello e Fabro in trasferta) e 1 sconfitta. All'attivo si contano 35 gol fatti e solo 14 subiti. Capo cannonieri Lorenzo Bordoni e Damiano Nori, rispettivamente a quota 11 e 8 reti a testa.

Da dimenticare per il risultato, ma da riscattare per la figuraccia, la partita di andata giocata al Fabrizi dal Del Nera: un formazione acerba, priva di convinzione, riuscì a tenere testa ai bianco/rosso/verdi/amaranto solo nella prima parte della gara: al vantaggio dei padroni di casa, i sanliberatesi risposero dopo appena due giri d'orologio andando al riposo sull'1-1. Nella seconda frazione, complice la stanchezza delle prime partite di campionato unita a tanti altri fattori che hanno distratto per così dire i sanliberatesi, lo Sporting uscì dal campo con una cinquina e tre punti.

b_600_0_16777215_00_images_stories_stagione_21_22_offerte-del-giorno.jpg

Ad oggi, dopo la vittoria di domenica e il quinto posto in classifica, il Del Nera non può certo permettersi di essere trattato come quella seconda di campionato e fortunatamente diversi rientri in rosa andranno a completare le defezioni con cui mister Feriozzi ha dovuto combattere al rientro dalla pausa natalizia. Ciò nonostante è stato importante vedere come i nuovi innesti Bordacchini, Rossini e Tambaro, si sono subito inseriti nel gruppo, come si è avuto conferme da chi in questa stagione, grazie al costante impegno, aveva visto spesso le partite seduto in panchina. Anzi, è proprio per quei ragazzi che sono sempre pronti a sostenere i compagni che stanno giocando e a dargli il cambio in qualunque momento della partita, che il Del Nera oggi può definirsi senza dubbio più maturo dei mesi scorsi.

All'Adelaide, che finalmente riapre le porte ai propri sostenitori, i padroni di casa, dovranno confermare e difendere con i denti il quinto gradino della graduatoria contro la prima della classe in una partita che sicuramente non sarà una gita fuori porta per i ternani. A comandare l'incontro che prenderà il via domenica alle 14.30, sarà il signor Raffaele tavoletta della sezione di Terni. Invitiamo tutti i nostri sostenitori muniti di GREEN PASS a partecipare all'incontro e come sempre FORZA DEL NERA.

 
pre_delnera_sporting.png

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa