11^ Giornata: Sangemini - Del Nera

Trasferta insidiosa quella che toccherà domenica al Del Nera, atteso al San Lorenzo Nuovo dal Sangemini, dove si rinnoverà una sfida tra due compagini che si sono affrontate molto spesso  negli ultimi anni, dalla seconda alla prima categoria e che ogni volta ha visto in palio sia punti importanti che prestigio: ricordiamo infatti una finale play-off del girone D di Seconda Categoria nella stagione 2015/2016, la doppia gara nei quarti di finale di Coppa Primavera nell’anno successivo o lo scontro salvezza nella penultima giornata della stagione 2018/2019.

Sono state quindi diverse le occasioni in cui i termali e i sanliberatesi si sono misurati e in ogni occasione al di là delle forze in campo, il risultato non è stato mai scontato. Probabilmente non lo sarà nemmeno per la sfida dell’undicesima giornata, anche se i rosso blu, dopo aver perso terreno nei confronti dello Sporting ed essere stati scavalcati dal Fabro, non possono permettersi di perdere ulteriori punti in classifica.

Ad oggi infatti il Sangemini occupa con 21 punti la terza  posizione in graduatoria, a sette lunghezze dal capolista Sporting, ad una dal Fabro e più su di un punto dall’inseguitrice Tiber. Le dieci gare fin qui disputate sono suddivise in sei vittorie, tre interne (Real Avigliano, Proficulle, Ciconia) e tre esterne (Accademia, Castello, Ortana), tre pareggi con la Tiber a Fratta Todina e con Orvieto FC e Giovanili Todi in casa. Unica sconfitta quella subita a Gabelletta per 1-0 con lo Sporting.

b_600_0_16777215_00_images_stories_stagione_21_22_amazon_BF.jpg

In linea generale, non sembra esserci grossa differenza su quale terreno giochi: il Sangemini ha dimostrato di saper fare bene in ogni occasione e di avere un potenziale capace di arrivare a segnare 20 reti e subirne solo 8, sventolando insieme al Fabro la bandiera della miglior difesa del campionato. Altra statistica interessante relativamente alle reti, riguarda i minuti delle segnature: 6 dei 20 gol sono stati segnati negli ultimi dieci minuti di partita. Non è da sottovalutare infine la qualità della rosa rosso blu, la quale è stata costruita appositamente per imporsi in questo campionato.

In merito al Del Nera, il pareggio casalingo con il Fanello, ha messo in luce pro e contro della compagine sanliberatese, la quale con un po’ di attenzione in più, oggi avrebbe potuto parlare di una vittoria sugli orvietani: bianco azzurri avrebbero potuto fare un bel balzo in avanti, scavalcando anche le Giovanili Todi ed atterrare al settimo posto. Proprio la maggior attenzione e concentrazione su determinati momenti della partita ha lavorato in settimana mister Feriozzi in prospettiva di un incontro estremamente importante e che in ogni caso farà vedere tutta la forza di cui i termali sono capaci.

La gara tra Sangemini e Del Nera si svolgerà domenica 21 Novembre alle ore 14.30 presso il comunale San Lorenzo Nuovo di San Gemini; la partita sarà diretta dalla signorina Diletta Ciommei della sezione di Terni. Invitiamo i nostri sostenitori muniti di GreenPass a partecipare alla partita e come sempre FORZA DEL NERA.

pre_sangemini_delnera.png

SOSTIENI
L'ASD DEL NERA 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa