Poker bianco-azzurro: Lugnano - Del Nera 2-4

Il Del Nera espugna il comunale di Lugnano e porta a casa altri tre punti decisamente importanti contro una formazione tosta che comunque, al di là della sconfitta odierna, ha cominciato benissimo il campionato. Vittoria voluta ma soprattutto meritata maturata nella seconda frazione di gioco, quando man mano che passavano i minuti si stava prendendo consapevolezza del gioco e della possibilità di rientrare a San Liberato con il secondo trionfo consecutivo. Dopo la prima frazione di gioco terminata 1-1 per effetto di due calci di rigore, il Del Nera ribalta per poi permettere poco dopo ai padroni di casa di trovare il pareggio e tornare in vantaggio a metà del secondo tempo. Il Lugnano ha la possibilità di raggiungere ancora la parità con il secondo penalty della giornata neutralizzato però da Taviani e a pochi giri d'orologio dal novantesimo i sanliberatesi chiudono la partita con il definitivo 2-4
 
Del Nera aggressivo nei primi dieci minuti di gioco e capace di andare vicino al vantaggio al secondo minuto con l'affondo a destra di Corrado e il cross rasoterra in area troppo indietro per l'inserimento di De Luca: la difesa lugnanese poi con affanno riesce a recuperare ed allontanare il pallone. Il Lugnano che fino a quel momento era stato a guardare le manovre avversarie, al 10' punta l'area dalla corsia di sinistra con il n. 3 Tommaso Tessicini, il quale dalla linea verticale dell'area tenta di mettere il pallone al centro, sfera carambolata fortuitamente sulla mano di Corvi, in quel momento ripiegato in copertura. Il signor Vendramin comanda quindi il calcio di rigore in favore del Lugnano che il n. 10 Ruco trasforma tirando centralmente e portando in vantaggio la propria squadra.
 
La formazione di Feriozzi non si abbatte e a testa bassa comincia di nuovo a giocare tornando ad occupare costantemente la metà campo avversaria; al 17' Viola tenta l'inserimento centrale ma proprio sulla riga dei sedici metri viene steso da un avversario: anche stavolta senza indugio il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri lo stesso Viola spiazza il portiere avversario e ristabilisce la parità.
 
La gara è appassionante con le formazioni che non si temono ma con un Del Nera che sembra avere qualcosa in più. Al 26' infatti, su una palla diretta al portiere lugnanese Suatoni, si getta Faveri, il quale prima riesce ad intercettare la sfera, poi la mette in mezzo per Andrea Proietti che disturbato calcia debole al lato. Al 29' ancora Dl Nera in avanti con una punizione dai venticinque metri che Viola spedisce sulla barriera.
 
Il Lugnano si affaccia di nuovo nella metà campo bianco azzurra al 34' con un recupero sulla tre quarti campo che innesca sempre a sinistra Tommaso Tessicini, il quale in corsa punta l'area calciando dal limite laterale, con la sfera che va altissima. Al 36' ancora Lugnano in avanti con una punizione da sinistra piazzata a centro area dal n. 8 Sensini, ma Taviani è attento e con i pugni allontana il pericolo. Il portiere sanliberatese è ancora vigile due minuti più tardi sulla gran botta centrale dai venti metri del n. 9 Leonardo Tessicini, quest'ultimo quasi sorpreso dalla parata.
 
Il primo tempo si chiude con il Del Nera in attacco grazie al recupero sul cerchio di centrocampo di Viola, il quale allarga sulla sinistra per Tommaso Proietti: il n. 9 sanliberatese arriva fino al vertice sinistro dell'area e poi opta per la conclusione in porta piuttosto per un passaggio a centro area per l'inserimento di qualche compagno, con la sfera che termina sopra la traversa.
 
b_600_0_16777215_00_images_stories_stagione_21_22_offert_di_oggi.jpg
 
Anche la seconda frazione di gioco comincia con gli ospiti in avanti e una punizione dalla lunetta: si incarica Testarella della battuta, ma il pallone a mezz'altezza viene ribattuto dalla difesa. Poco dopo è il Lugnano ad usufruire di una punizione dalla tre quarti, ma mentre il pallone spiovente in area viene deviato in rete da Tommaso Tessicini, il direttore di gara aveva già fermato il gioco per off-side.
 
Dall'altro lato il Del Nera invece sembra essere più concreto prima con un cross dalla sinistra di Testarella e l'anticipo di un soffio del n. 6 Nardi su Faveri, poi al 60' mettendo il pallone in rete trovando il vantaggio grazie a Tommaso proietti, il quale sulla linea dell'area piccola svetta di testa colpendo prima di tutti la sfera calciata dalla bandierina: Lugnano - Del Nera 1-2.
 
Nemmeno il tempo di festeggiare però che i padroni di casa al 63' agguantano il pareggio con la gran botta dal limite dell'appena entrato n. 16 Monesi, bravo a sfruttare il rimpallo tra linea difensiva ospite e Leonardo Tessicini, con il pallone che gli rotola tra i piedi per poi essere calciato di collo nella porta di Taviani.
 
Passano però soltanto altri sei minuti di gioco e il Del Nera si riporta di nuovo in vantaggio. A segnare il 2-3 al 69' sarà Scoccione, il quale salito in area avversaria, si fa trovare puntuale all'appuntamento con il cross dalla sinistra di Testarella, traversone arrivato dalla linea di fondo dopo una bella azione insistita del terzino sanliberatese, bravo a puntare e saltare con eleganza un avversario.
 
Lo svantaggio innervosisce il Lugnano che prova ad alzarsi e fare affidamento sulla punta di diamante Leonardo Tessicini, il quale al 74' dopo aver controllato sulla tre quarti, prova a lanciare sulla sinistra il n. 14 Matteo Proietti, il cui tiro da posizione defilata finisce ampiamente al lato. Il Lugnano comunque è vivo e ha altre due limpide occasioni da rete. La prima al 76' quando l'altro Tessicini, al limite dell'area piccola, gira in porta di testa il cross da calcio piazzato dalla tre quarti, ma Taviani è ben piazzato ad accogliere tra le braccia senza problemi la sfera. La seconda all'81' con il secondo penalty concesso dal signor Vendramin al Lugnano per un presunto atterramento di Leonardo Tessicini in area; dal dischetto si presenta di nuovo Ruco, il cui tiro forte e teso alla destra di Taviani, trova la stupenda respinta a mano aperta del portiere sanliberatese, parata che vale quanto un gol.
 
Sventata quindi la possibilità del pareggio, il Del Nera opera le ultime sostituzioni della partita: oltre ad aver messo in campo nel corso del secondo tempo Rossi, Morelli e Bushi, rispettivamente al posto di Andrea Proietti, Testarella e Faveri, mister Feriozzi concede minuti ad Ajazi per Sini e nel recupero a Plozner per Viola.

Ma prima del novantesimo e dei quattro minuti aggiuntivi concessi dal direttore di gara, il Del Nera all'88', fa in tempo a completare il poker grazie all'astuzia di Daniele De Luca, il quale in pressione ai quaranta metri su un difensore lugnanese, gli ruba il pallone e si invola solitario verso la porta avversaria, dove salta anche l'estremo difensore di casa per poi depositare in rete la sfera per 2-4 finale.

Prova senza dubbio di qualità del Del Nera contro un avversario ostico e che oggi, nonostante la sconfitta si trova comunque ad occupare il quinto gradino della classifica. I tre punti meritatamente guadagnati dai sanliberatesi invece, aiutano la compagine di mister Feriozzi ad uscire momentaneamente dalla bagarre in fondo alla classifica e a raggiungere la decima posizione a 9 punti, due lunghezze in meno dell'Olimpia Pantalla, la quale domenica 31 ottobre sarà ospite all'Adelaide.

Questi tutti i risultati della 7^ Giornata:

ACCADEMIA CALCIO TERNI-ORTANA: 0-2 sospesa
Marcatori: 27'pt Scapaticci (O), 35'pt Formoso (O)
Sospesa al 42’ pt sullo 0-2 in favore dell’Ortana per infortunio a un giocatore locale che è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Terni. I giocatori della squadra non se la sono sentita di proseguire la partita e ci sono stati attimi di paura dopo uno scontro di gioco aereo e la caduta rovinosa a terra di un giocatore neroverde travolto involontariamente da un avversario.

CASTELLO-CICONIA: 0-1
Marcatori: Casciolla al 21 pt su rigore

FANELLO-FABRO: 0-1
Marcatori: 24'pt Rubeca rig. (Fab)

LUGNANO IN TEVERINA-DEL NERA: 2-4
Marcatori: 10pt Ruco (L) (Rig) 17pt Viola (D) (rig) 16 st Proietti T (D) 18st Monesi (L) 24 st Scoccione (D), 43 st De Luca (D)

OLIMPIA PANTALLA-TIBER: 0-1
Marcatori: 8'pt Pal (T)

PRO FICULLE-SPORTING TERNI: 0-1
Marcatori: 20'pt Bordoni (S)

REAL AVIGLIANO-GIOVANILI TODI: 2-1
Marcatori: 6'pt Formichetti (R), 34'pt ... (G), 25'st Brunetti (R)

SANGEMINI-ORVIETO FC: 1-1
Marcatori: 20'pt Bartolo (O), 35'pt Argenti (S)

Per vedere la classifica, clicca qui: CLASSIFICA

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui: DETTAGLI

post_lugnano_delnera.png

 

SOSTIENI
L'ASD DEL NERA 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa