Sconfitti un’altra volta: Papiano Sant’Orsola – Del Nera 2-1

I sanliberatesi escono dal comunale Ripiccini con il terzo crack consecutivo ad opera di un Papiano che ha meglio saputo sfruttare gli episodi guadagnandosi i primi tre punti di questo campionato. I padroni di casa vanno in vantaggio a metà del primo tempo, ribaltando il pronostico di ciò che si stava osservando sul terreno di gioco. Nella seconda frazione il Del Nera prima acciuffa il pareggio, poi sciupa l’occasione del rigore per passare in vantaggio. Sul ribaltamento di fronte anche i papianesi riescono a rimediare la massima punizione, che gli permetterà di fissare il risultato sul 2-1.

La gestione della gara nei primi venti minuti, è nettamente in mano alla formazione di mister Perotti, la quale si fa vedere spesso in pressione, riuscendo in una buona circolazione della palla. Tuttavia, prima di vedere il primo tiro a porta, è necessario aspettare il 10’, quando Boccoli tenta direttamente da trentacinque metri da calcio piazzato, con il pallone terminato altissimo. Un minuto più tardi è Fociani a concludere al volo dal vertice sinistro, ma anche stavolta il pallone si spegne sul fondo. L’insistenza degli ospiti al 15’ vede anche Scoccione svettare in area e mettere il pallone in rete, ma solo dopo che il signor Bonifazi aveva fermato il gioco per l'off-side del difensore.

La prima discesa del Papiano arriva al 22’, con un cross in area su cui Bruschetti esce scontrandosi con un avversario: i padroni di casa reclamano a gran voce un rigore alquanto fantasioso, che naturalmente il direttore di gara non concede. Un minuto più tardi però, arriva un nuovo attacco sulla corsia di destra e un tentativo di cross ribattuto dalla linea di difesa bianco azzurra. Il pallone torna tra i piedi dei giocatori di casa, i quali riescono stavolta a mettere il pallone sul secondo palo, dove si fa trovare pronto il n. 9 Spanò, che con estrema facilità segna l’1-0.

Il Del Nera subisce il colpo e al 27’ subiscono un'altra azione pericolosa sulla corsia di destra dei padroni di casa, i quali trovano un pallone al centro per il solito Spanò, che stavolta indirizza al lato. Sulla rimessa in gioco, i sanliberatesi provano a distendersi rapidamente, ma vengono subito fermati irregolarmente sulla tre quarti. Proietti si incarica della punizione calciando la sfera nella mischia dove è ancora Scoccione a saltare più alto di tutti e a colpire di testa, con il pallone, a portiere battuto, che finisce di poco al lato.

Alla mezz’ora il Papiano usufruisce di una punizione dal limite con la barriera sanliberatese che non si fa superare. Il recupero della sfera da parte del Del Nera è immediato, così come il tentativo di distendersi in avanti che porta soltanto un tiro dalla bandierina. Il corner calciato in area è di fatto la terza opportunità per Scoccione, che però di testa non riesce ad inquadrare la porta ancora una volta.

A questo punto il Del Nera meriterebbe anche il pareggio, ma al 41’ i padroni di casa sfiorano il raddoppio: un disimpegno superficiale a centrocampo, favorisce la ripartenza dei papianesi che si involano sull’out di sinistra per poi servire il n. 11 Magnanini, bravo ad incunearsi in mezzo alla difesa del Del Nera. Per fortuna di Bruschetti, rimasto a tu per tu con l’attaccante di casa, questi conclude in maniera inguardabile.

Mister Perotti nell’intervallo, cerca di correggere in corsa la formazione, cambiando Bruschetti per Taviani per recuperare un sotto quota e inserisce Laurenti per Fociani, nella speranza di trovare più profondità grazie alla velocità di Laurenti, offrendo nel contempo una spalla a Boccoli, isolato per tutti i primi quarantacinque minuti.

Alla ripresa però, il Papiano si presenta dopo pochi secondi in area sanliberatese, con Taviani che riesce ad anticipare il n. 7 Bordacchini, il quale si era infilato in area palla al piede. Al 50’ arriva il meritato pareggio del Del Nera grazie ad una palla recuperata a centrocampo e alla gestione di Boccoli, il quale riesce a controllare la sfera in mezzo a due avversari e a verticalizzare per Laurenti, che a tu per tu con l’estremo difensore di casa, non sbaglia.

Al 60’ la gara potrebbe svoltare a favore del Del Nera grazie ancora ad un recupero nel cerchio del centrocampo e il pallone indirizzato a Boccoli: il sanliberatese però, stavolta preferisce destreggiarsi al limite guadagnando una punizione, piuttosto che servire Laurenti in inserimento dalla destra, il quale sarebbe rimasto da solo davanti all’estremo difensore avversario. La punizione poi, calciata dallo stesso Boccoli colpisce la barriera.

Il Papiano nel frattempo tenta una timida risposta, ma il tiro da fuori al 62’ termina abbondantemente al lato. Il Del Nera invece torna in area avversaria al 69’ con un tentativo di cross fermato con la mano da un difensore avversario, che costringe il signor Bonifazi ad indicare il dischetto. Dagli undici metri, Laurenti tira centralmente e anche in maniera abbastanza debole da consentire al n. 1 Natalizi a respingere con i piedi. Sulla ribattuta poi, Trippanera sbaglia la mira concludendo fuori. Nota statistica: 3 rigori concessi, 3 rigori sbagliati dall’inizio della stagione.

Alla seconda chiara occasione sbagliata per andare in vantaggio degli ospiti, il Papiano al 72’ risponde con un lancio dalla tre quarti che pesca Spanò a centro area, il quale a contatto con Scoccione, usa l’astuzia per gabbare il difensore sanliberatese: anche stavolta senza dubbi, il direttore di gara indica il dischetto. Il n. 7 Bordacchini non si fa sfuggire l’occasione del penalty, spiazza Taviani e porta il Papiano Sant’Orsola sul 2-1.

Arrivati oramai ad un quarto d’ora dal novantesimo e in svantaggio con una formazione che in realtà non ha impressionato, il Del Nera si butta in avanti per cercare almeno di salvare la faccia, ma con gli spazi aperti, i padroni di casa trovano due contropiedi, uno al 76’ e uno al 78’ su cui i protagonisti sono Taviani e Bordacchini: ne esce vincitore Taviani bravo a deviare nella prima occasione un tiro ravvicinato e nella seconda a piombare sui piedi dell’avversario per togliergli la possibilità di calciare. A cinque dalla fine poi, ancora Taviani risponde volando sotto l’incrocio ad una punizione dai venti metri ottimamente calciata dal Papiano.

In ogni caso, nemmeno dopo i cinque minuti di recupero, il risultato non cambia, con il Del Nera che rimedia un’altra sconfitta, probabilmente non meritata e si trova dopo sette giornate insieme ad un gruppo di compagini (per la precisione 8, la metà di quelle totali) separate da una o massimo due lunghezze e che probabilmente lotteranno fino all’ultima giornata per rimanere a galla e per andare ad occupare l’ottavo posto piuttosto che il sedicesimo.

Questi tutti i risultati della giornata odierna:

Ammeto - Real Avigliano 2-1
Castello - Colonia 1-1
Guardea - Todi 1-0
Lugnano in Teverina - Olimpia Pantalla 0-1
Sangemini Sport - Tiber 2-2
Terni Est Soccer School - Sporting Terni 2-0
Via Larga Marsciano - Ortana 1919 3-0

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui >>DETTAGLI<<

post_papianoso_delnera.png

 

i

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa