Presi a schiaffi: Del Nera - Terni Est 1-5

La sesta giornata di campionato si chiude con un risultato decisamente pesante per la formazione di San Liberato, la quale esce con le ossa rotte dalla gara contro la capolista Terni Est, con quest’ultima che si attesta quale principale forza del campionato. Dopo i primi quarantacinque minuti, la partita è già sullo 0-3, dove il terzo gol preso sul tentativo di reazione dei padroni di casa, lascia pensare ad una partita irrecuperabile. Nel secondo tempo, nonostante il passivo di cinque reti, l’atteggiamento del Del Nera rimane l’unica cosa da salvare insieme al gol della bandiera di Lunetta.

Il Terni Est si presenta in percussione già dopo due minuti di gioco con una conclusione del n. 14 Rossi che da venticinque metri non inquadra la porta. Al 4’ i ternani però trovano il vantaggio proprio con Rossi, il quale si fa trovare pronto sul maldestro tentativo di Catena di trattenere il pallone calciato dalla distanza dal n. 20 Isidori, regalando così il gol agli ospiti.

La gara già iniziata male, si mette peggio all’8’, quando il Terni Est trova il raddoppio con il n. 9 Nonni, il quale riceve dal proprio centrocampo un pallone al limite destro dell'area, si beffeggia della difesa di casa e calcia in porta bucando per la seconda volta Catena.

Storditi dall’uno-due dei ternani, il Del Nera trova cinque minuti di respiro, prima all’11’ con un tiro dal limite di Gelso che impegna il portiere avversario e poi al 14’ con due tiri dalla bandierina consecutivi che comunque non impensieriscono la linea arretrata in maglia bianca. Anzi, la formazione di Frabotta torna ad affondare al 21’ con una conclusione ravvicinata del n. 5 Passeri che trova reattivo Catena a salvare con i piedi.

Al 27’ arriva un’altra tegola sui sanliberatesi, i quali sono costretti a sostituire Sabatini con Piciucchi e a rivedere le posizioni in campo. La squadra di casa comunque riesce a reagire e al 32’ arriva la corsa sull’out di sinistra di Sini che si infila in area superando in corsa un difensore avversario: l'unica chance per il ternano è una spintarella in area, con la quale scaraventa il sanliberatese a terra. Il signor Agrò però, invece di concedere un penalty piuttosto limpido, fa continuare il gioco tra le proteste della panchina e del pubblico di casa. In ogni caso il Del Nera riesce a fare altri dieci minuti di buon calcio arrivando, dopo una serie di manovre, alla seconda conclusione della giornata di Gelso al 35' che finisce alta.

Nel momento in cui la formazione di casa dava l’impressione che qualcosa si poteva salvare, al 41’ arriva la terza marcatura del Terni Est ad opera del solito Nonni, il quale spalle alla porta, fermo sulla lunetta, riceve la verticalizzazione di Isidori, usa Romagnoli da perno, si gira e incrocia in gol.

 

Dopo l’intervallo, mister Perotti inserisce Laurenti al posto di Marco Faveri, ma il Terni Est, favorito anche da ulteriori decisioni discutibili del direttore di gara, torna subito all’attacco mettendo in difficoltà un paio di volte la difesa di casa. Al 55’ Scoccione e compagni si fanno beffare ancora dai ternani, i quali con il n. 8 Tagliatesta, lesto a svettare in area e trovare la spizzata sul cross dalla sinistra, trovano il poker.

Anche se il Terni Est avrebbe fatto ugualmente una bella figura all’Adelaide, al 52’ Nonni intercetta un pallone sulla tre quarti sanliberatese intervenendo con una gamba piuttosto alta, situazione non ravvisata ancora dal signor Agrò. Ciò mette di nuovo in imbarazzo la difesa locale che non può più intervenire sull’appoggio a destra per Isidori e l’assist orizzontale sempre per il n. 9 ternano, il quale con estrema facilità, in solitaria e a portiere battuto non deve far altro che spingere in rete per la quinta volta.

Per il Del Nera, quindi, sembra essere una giornata senza luce e la situazione si fa ancora più buia quando al 68’ e un minuto più tardi, Pinzi Iacoponi prima di lasciare il posto a Lunetta, colpisce in sequenza il palo e la traversa in seguito a due conclusioni dai venti metri. Il nuovo entrato però, benché la situazione fosse irrimediabile, è stato invece una delle note positive della giornata. Grazie alla verticalizzazione in area di Faveri, ma soprattutto alla distrazione del direttore di gara che non ha segnalato l’abbondante fuorigioco del giovane sanliberatese, Lunetta riesce a rimanere da solo davanti al portiere avversario e a beffarlo deviando con l’esterno l’assist di compagno di reparto, segnando il gol della bandiera al 76’.

Il passivo di certo è pesante, ma nonostante tutto e fino all’ultimo secondo il Del Nera ha giocato a calcio confrontandosi con una realtà nettamente più forte: stare sotto di quattro reti non ha inficiato l’atteggiamento odierno e al novantesimo, quando tutto ormai era scritto e senza che il Terni Est abbia mollato di un centimetro, il Del Nera va vicino al raddoppio dopo uno scambio dalla bandierina e il cross dalla sinistra che attraversa l’area con Scoccione che arriva tardi per la deviazione in rete.

Come ampiamente detto, le trame espresse dal Terni Est, saranno in grado di mettere in difficoltà qualunque squadra in questo campionato. Probabilmente la cinquina rifilata al Del Nera appare anche esagerata considerando la facilità con la quale gli stessi sanliberatesi hanno permesso (sommando una serie di errori) alla formazione di mister Frabotta di arrivare ai gol. A complicare il tutto anche una direzione arbitrale mediocre, la quale unita ad una partita già difficile di suo, ha cancellato da subito qualsiasi tipo di speranza (vedi la mancata concessione del calcio di rigore del primo tempo).

Il secondo consecutivo stop del campionato, non può fare altro che far riflettere oltre che ammaccare il morale, ma è necessario riprendere subito vita considerato il prossimo impegno in quel di Papiano, dove il Del Nera sarà costretto a fare punti per evitare che poi le cose si complichino sul serio.

Questi gli altri risultati della giornata odierna:

Colonia - Papiano Sant’Orsola 1-0
O. Pantalla - Sangemini  1-2
Ortana - Ammeto 1-3
Real Avigliano - Lugnano in Teverina 1-1
Sporting Terni - Guardea 2-1
Tiber - Castello 1-0
Todi - Via Larga Marsciano 2-1

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui >>DETTAGLI<<

post_delnera_terniest.png

 

i

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa