26^ Giornata: Del Nera – Real Sant'Orsola

Sarà una sfida da dentro o fuori quella che andrà di scena domenica all’Adelaide, dove il Del Nera ospiterà il Real Sant’Orsola. Distanziati di una sola lunghezza, con i sanliberatesi ad occupare la prima posizione utile per i play out, nella quale sono finiti in virtù dell’immeritata sconfitta in casa del Romeo Menti, lasciando l’undicesima posizione al Lugnano in Teverina, il Real Sant’Orsola non ha sicuramente intenzione di venire a San Liberato per una scampagnata. La vittoria per 3-1 con la quale la formazione di Schiavo si è imposta la scorsa domenica sul Castello, non lascia scampo a dubbi su come i perugini vogliano risalire in quota per evitare per il secondo anno consecutivo i play out, situazione che peraltro rispecchia quella del Del Nera.

Dopo un inizio di campionato coinvolgente, nel quale ha raggiunto le prime posizioni di classifica, il Sant’ Orsola ha chiuso il girone di andata con 16 punti e la tredicesima posizione, la stessa occupata al momento. La seconda parte del campionato ha confermato lo stesso andamento di fine dicembre e ha portato la squadra di Schiavo a totalizzare 9 punti grazie a due vittorie e tre pareggi. Oltre ad avere battuto il Castello, nel girone di ritorno il Sant’Orsola si è imposto sul campo della Nuova Attiglianese ed ha pareggiato in casa con Olimpia Pantalla e Tiber, fuori con il Sangemini.

Le statistiche parlano di una squadra con un attacco molto attivo relativamente alla posizione che occupa, contando 33 reti segnati; anche i gol subiti non rispecchiano l’andamento delle compagne di classifica e portano alla luce 45 gol subiti, i quali rendono la linea arretrata del Sant’Orsola abbastanza fragile. Potrebbe essere questo un dato importante per un attacco, quello del Del Nera che è il peggiore di tutto il girone se si esclude il fanalino di coda Attiglianese.

Nella gara di andata con un gol di Proietti al 72’, il Del Nera riuscì ad espugnare in una gara fisica e in un campo impraticabile la formazione di Schiavo, riportando a casa tre punti fondamentali per il cammino dei Sanliberatesi. La partita comunque fu comunque molto dura e la vittoria mise in luce come la formazione di Mancini, in determinati momenti, riesca a giocare con il piglio necessario per mantenere alta la concentrazione nell’arco dei novanta minuti.

La classifica attuale vede quindi fuori dai play out il Lugnano in 11° posizione con 27 punti, a seguire Del Nera 26, Real Sant’Orsola 25, Olimpia Pantalla 23 (prossima trasferta del Del Nera), Sangemini 20; chiude la graduatoria a 10 punti la Nuova Attiglianese. Oltre la sfida tra Del Nera e Sant’Orsola, il calendario vedrà scontrarsi Sangemini – Castello, Colonia – O. Pantalla e N. Attiglianese – Lugnano. Pronosticando una vittoria senza troppi problemi per il Lugnano, il Del Nera ha la necessità di un risultato positivo per non rimanere impelagato in un vortice dal quale poi sarà quasi impossibile uscire.

Si spera che la giornata primaverile possa aiutare tutti i sostenitori del Del Nera al campo per aiutare i ragazzi a superare un ostacolo senz’altro difficile. La partita tra Del Nera e Real Sant’Orsola sarà diretta dal signor Alessio Liti della sezione di Terni e avrà inizio alle ore 14.30. Come sempre FORZA DEL NERA.

 pre_delnera_sorsola.jpg

 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa