20^ Giornata: Del Nera – Attiglianese

Dopo la seconda sconfitta consecutiva del 2019 rimediata sul campo del Colonia, il Del Nera si prepara ad ospitare domenica la Nuova Attiglianese, la quale al momento è il fanalino di coda della graduatoria. La posizione di classifica dei bianco verdi è comunque totalmente ininfluente visto che in linea teorica avrebbero ancora la possibilità di non arrivare a fine campionato come ultima compagine del girone e retrocedere direttamente.

Proprio questa situazione deve far riflettere gli uomini di Mancini, i quali si troveranno di fronte una formazione con il coltello tra i denti e che avrà una delle ultime possibilità per far si che questa non sia stata solo un'apparizione in prima categoria. I 7 punti guadagnati fino ad ora, sono stati frutto di due vittorie e un pareggio: i successi per gli uomini di Mauro Fortunati, succeduto ad ottobre ad Alfonso Santori, hanno visto l’Attiglianese battere il Via Larga Marsciano in casa alla sua prima in panchina e vincere il Lugnano in trasferta. Subito dopo era arrivato il pareggio interno con il Real Avigliano, altro punticino alla dodicesima di campionato che sembrava aver fatto cambiare marcia agli attiglianesi. Da allora invece, l’Attiglianese ha collezionato ben 7 sconfitte consecutive, l’ultima domenica scorsa tra le mura amiche con il Castello.

Il risultato di 2-3 maturato al comunale di Attigliano nella 19^ giornata, ha visto il Castello legittimare il triplo vantaggio, ma allo stesso tempo un’Attiglianese che fino all’ultimo minuto non ha mollato un centimetro, alla ricerca di uno sperato pareggio mai arrivato. Tale sconfitta ha contribuito ad aumentare la disastrosa differenza reti, arrivata a -34, con 51 gol subiti e 17 segnati.

Nella partita di andata il Del Nera aveva battuto 1-3 la Nuova Attiglianese  con i gol di Proietti, Laurenti e Settimi. Ad aprire le marcature era stato Laurenti, il quale nei primi minuti della seconda frazione di gioco e dopo un primo tempo dove la squadra di Santori aveva arginato i sanliberatesi, si era fatto trovare pronto su una respinta corta della difesa di gasa riuscendo a ribadire il pallone in rete. Dopo soli tre minuti l’Attiglianese alla stessa maniera riesce a pareggiare i conti: corner, respinta corta e gol. A scacciare i fantasmi ci aveva pensato però Proietti, il quale entrato da poco in campo, al 71’ riesce ad approfittare ancora di una linea arretrata poco attenta. Nell’ultimo quarto d’ora poi, il Del Nera avrebbe potuto dilagare, riuscendo invece a segnare la terza rete solo nel recupero grazie a Settimi.

Come ribadito, domenica all’Adelaide andrà di scena forse la più difficile partita del campionato che vedrà di fronte da una parte una squadra alla ricerca di una scossa per non annegare nella zona play out ed un’altra stretta nella morsa della disperazione e che sostanzialmente non ha nulla da perdere. Guai quindi a sottovalutare la formazione di Fortunati, rimanendo umili e rispettosi dell’avversario.

La partita tra Del Nera e Attiglianese, avrà luogo quindi domenica 3 Febbraio con il calcio di inizio programmato per le ore 14.30. La gara sarà diretta dal signor Lorenzo Verdoliva della sezione di Terni. Ricordiamo ai nostri lettori che sabato 23 Febbraio, il Del Nera festeggerà i 60 anni di storia della società in un momento conviviale presso il ristorante “Da Carlo” di San Liberato. Oltre ad invitare i nostri lettori ad assistere alla partita, li chiamiamo a tornare a visitare il nostro sito nei prossimi giorni per saperne di più sull'evento. Come sempre, FORZA DEL NERA.

 pre_delnera_attiglianese.jpg

 

i

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa