Caduta a Collelungo: Colonia – Del Nera 2-0

Sanliberatesi battuti al “Massimo Contenti” dagli amaranto, i quali con il punteggio di 2-0, un gol per tempo, annullano le speranze della rimaneggiata formazione di Mancini. La prima rete arriva alla mezz’ora per effetto di un pasticcio difensivo che offre al Colonia l’opportunità di passare facilmente in vantaggio nonostante non lo avesse meritato. Al 55’ arriva il raddoppio su calcio di punizione pennellato all’incrocio che non lascia scampo a Sorato.

La partita non sembra decollare da nessuno dei due lati, anche se è la formazione ospite che nelle prima mezz’ora, fino al vantaggio dei padroni di casa, riesce a manovrare meglio. Già al 3’ infatti, arriva il tentativo di Pieri dai venti metri, ma il tiro è debole e facile per il portiere di casa. Il Colonia arriva in area ospite al 17’ grazie ad un pallone indirizzato al centro da calcio di punizione dalla tre quarti, che Orazi controlla in angolo.

Al 19’ è il Del Nera ad usufruire di un calcio piazzato da posizione interessante, ma il tiro di Testarella si perde tra le gambe dei difensori avversari. Il Colonia prova a sfondare in contropiede, ma la linea arretrata sanliberatese si rifugia in angolo. Dal corner il pallone viene spizzato in area da un giocatore amaranto, per finire poi tra i piedi del n. 4 Mellaro, il quale dal vertice sinistro prova direttamente la conclusione in porta, con Sorato bravo ad evitare che il pallone entrasse in rete.

Dopo 26’ minuti il Del Nera ha la possibilità di passare in vantaggio per effetto di un passaggio indietro dei giocatori di casa verso il n. 1 Bartolomei, il quale cincischia con il pallone con Laurenti prima pronto a recuperarlo, poi in difficoltà nel controllo, con il suo tiro che coglie in pieno l’estremo difensore di casa. Identica situazione al 31’ dall’altro lato del campo, con Aramini che dai quaranta metri scarica la sfera su Sorato, il quale non si intende con i suoi permettendo al n. 11 Trenta di impadronirsi del pallone e di buttarlo con facilità in rete al 32’: Colonia - Del Nera 1-0.

Il vantaggio dei padroni di casa, del tutto inaspettato per quanto visto in campo fino in quel momento, manda in confusione i sanliberatesi, i quali nella fretta di recuperare al 35’ permettono il contropiede al Colonia, che con il n. 9 Pompei arriva in area e poi cade a terra dopo un intervento spalla a spalla con Piumetto: inutili le proteste dei giocatori di casa verso il direttore di casa per la mancata concessione di un velleitario penalty.

La formazione di Serpericci però, forte del gol, prende coraggio e al 37’ arriva di nuovo in area con un cross dalla destra di Trenta che non trova compagni pronti alla respinta sotto porta. Il Del Nera prova ad avanzare a cinque minuti dal riposo con Laurenti, il cui passaggio al limite trova Pieri pronto ad una conclusione forte ma imprecisa. Durante il minuto di recupero della prima frazione poi, Pompei riesce ancora a sfondare in area sanliberatese e calciare forte sul primo palo, dove Sorato fa buona guardia riuscendo ad allontanare il pericolo.

Nel secondo tempo il Colonia si presenta dopo il primo minuto già nei venti metri avversari, approfittando di un altro disimpegno tutt’altro che prudente di Aramini che permette alla formazione di casa di recuperare e guadagnare un corner. Dall’angolo poi, il n. 6 Latini stacca più alto di tutti, ma il pallone termina sopra la traversa. Il Del Nera prova ad allungarsi poco dopo con Costanzi sulla destra, il quale appena entrato in area, ha troppa fretta di concludere spedendo il pallone fuori.

Al 53’ è La formazione di Mancini a reclamare un calcio di rigore per una presunta respinta con una mano in area di Latini, il quale avrebbe intercettato irregolarmente il tiro di Pellini. Sul capovolgimento di fronte, il Colonia riesce a guadagnare un calcio di punizione da venticinque metri a destra della lunetta: sul pallone arriva il n. 10 Pimponi il cui sinistro spedisce il pallone sopra la barriera e sul palo interno alla sinistra di Sorato, il quale non può far altro che sfiorare il pallone per poi vederlo cadere dietro la riga di porta. 2-0 al 55’.

Con due reti sotto, a Mancini non resta che cambiare le carte in tavola, provando ad inserire Proietti per Grandoni. La squadra tenta una timida reazione al 60’ con Pieri a guidare l’azione offensiva, proponendo poi Pellini al cross dalla sinistra: il pallone attraversa l’area trovando sul secondo palo Costanzi, il quale a porta spalancata perde il tempo del tiro con qualche tocco di troppo, per poi provare ugualmente una conclusione rimpallata dai difensori avversari.

Sicuramente al Del Nera manca un po’ di fortuna anche al 65’, quando la punizione calciata in area da Pieri trova un batti e ribatti tra difensori avversari che si salvano spazzando lontano il pallone. Arrivano quindi ulteriori sostituzioni anche da parte della formazione di casa, ma al 73’ è ancora il Del Nera ad attaccare con Pellini che entra in area e contrastato dal n. 5 Scalabrinispazzoni vede quest’ultimo cadere a terra e fermare il pallone con la mano. Le proteste del sanliberatese porteranno solo all’ammonizione dello stesso giocatore del Del Nera.

Dopo la mezz’ora del secondo tempo, il Colonia appare fermo dietro la linea del centrocampo a difendere il doppio vantaggio, mentre il Del Nera rimane senza punti di riferimento creando degli attacchi abbastanza confusionari. Al 76’ comunque Laurenti prova una conclusione al volo, ma il tiro è debole e facile per Bartolomei.

Nell’ultimo quarto d’ora, gli ospiti non riescono a sfondare il folto muro della formazione di casa, rischiando tra l’altro un paio di contropiedi poi controllati dalle linea arretrata sanliberatese, la quale evita un passivo ben più pesante e probabilmente non meritato.

Due gol subiti parlerebbero di una partita a senso unico, quando invece il Colonia è stato abile e capace di sfruttare al meglio le occasioni presentategli davanti. Dal canto suo, il Del Nera non aveva iniziato male anche considerando alcune defezioni che in settimana si sono abbattute sulla rosa sanliberatese. Però il problema sono stati degli errori, i quali sappiamo benissimo che in questa categoria si pagano cari, specie quando si gioca contro una squadra esperta e quadrata come il Colonia in un campo ostico per tutte le formazioni di questo girone.

Al momento la classifica vede ancora il Del Nera fuori dalla zona play out, ma è necessario alzare la testa per trovare al più presto una vittoria, a partire dalla prossima domenica, quando all’Adelaide arriverà la Nuova Attiglianese, la quale dopo il pareggio dello scorso 25 Novembre con il Real Avigliano, ha subito 7 sconfitte consecutive e anche se fanalino di coda della graduatoria, non verrà a San Liberato a fare una scampagnata.

Questi tutti i risultati della 19^ Giornata:

GUARDEA - TIBER 1-1
Marcatori: 30'pt Dominici (G), 5'st Morelli (T)

LUGNANO IN TEVERINA - REAL S.ORSOLA 2-1
Marcatori: 9'pt Spanò (R), 19'pt Gelso (L), 49'st Tessici L. (L)

NUOVA ATTIGLIANESE - CASTELLO (sabato, ore 14,45) 2-3
Marcatori: 7'pt Regno (C), 17'pt Paragnani rig. (C), 27'pt Baratta (N), 28'pt Ricci (C), 32'st Pernazza (N)

REAL AVIGLIANO - PRO FICULLE  2-2
Marcatori: 12'pt Li Gobbi (R), 26'st Pagnotta M. (P), 28'st Conti rig. (R), 41'st Galletti (P)

ROMEO MENTI - OLIMPIA PANTALLA 2-0
Marcatori: 6'pt Cochi (R), 34'pt Giomarelli rig. (R)

TODI - SANGEMINI 1-1
Marcatori: 17'pt Crocetti (T), 24'pt Fanti rig. (S)

VIA LARGA MARSCIANO - AMMETO 1-1
Marcatori: 6'pt Parsi (V), 15'st Rossi rig. (A)

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui >>DETTAGLI<<

post_colonia_delnera.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa