Piccolo passo in avanti: Del Nera – Olimpia Pantalla 1-0

Nella giornata uggiosa dell’Adelaide, il Del Nera guadagna i tre punti grazie al gol nel secondo tempo di Pellini dopo una partita giocata ad armi pari anche per effetto di una direzione arbitrale da rivedere del signor Mark Sorin Mardare, in prima categoria solo dallo scorso ottobre. Nel primo tempo ospiti aggressivi e più intraprendenti con Del Nera basso, spesso sofferente ma capace anche di trovare importanti ribaltamenti di fronte. Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa si sono fatti più vivi trovando la marcatura a metà tempo. Nel finale il Pantalla ha tentato l’arrembaggio con Sorato pronto a salvare il risultato a pochi minuti dal triplice fischio.

Gli ospiti partono subito aggressivi e nei primi dieci minuti di gioco cercano in tutti i modi di arrivare nei pressi dell’area dei locali senza però riuscire a finalizzare. Il Del Nera all’11’ si alza e va in pressione nella metà campo avversaria, riuscendo a guadagnare due corner consecutivi  con i quali non è pericoloso

Al quarto d’ora occasione Del Nera con Mariani servito in verticale, con l’attaccante sanliberatese atterrato irregolarmente sulla linea dei sedici metri: il direttore di gara lascia continuare per il vantaggio con Laurenti che sciupa calciando alto. Nell’occasione però, l’arbitro non ha bene a mente che la linea è parte dell’area di rigore e che in ogni caso il giocatore del Pantalla avrebbe meritato un cartellino.

Il Pantalla si rialza proponendo per altri dieci minuti un buon possesso palla e battendo due tiri dalla bandierina, ma la 25’ è sempre il signor Mardare protagonista sull’atterramento di Mariani sulla lunetta: anche questa volta, a scanso di equivoci, l’arbitro fa continuare il gioco per il vantaggio, anche se in un primo momento Laurenti aveva rinunciato a giocare. Il cross di Laurenti finisce poi tra le braccia del portiere avversario.

Al 28’ Galeotti riesce a servire in area Laurenti, il quale completamente libero appoggia la palla in rete, con il direttore di gara che questa volta valuta bene la posizione di off-side dell’attaccante sanliberatese. Sul rovesciamento di fronte il Pantalla prima impegna Sorato con una punizione all’altezza del vertice del n. 8 Clementi, poi mette ancora alla prova l’estremo difensore del Del Nera con una conclusione ravvicinata del n. 9 Marcacci, il quale vede la grande risposta in tuffo ancora di Sorato.

Il buon momento degli ospiti li porta al 33’ anche a provare dal limite con il n. 10 Giulivi, il cui tiro è bloccato a terra dal portiere sanliberatese. Nei dieci minuti prima dell’intervallo, il Del Nera torna ad alzarsi prima con Laurenti, che servito in area cade e si becca un severo cartellino per simulazione, poi con Mariani, il quale in progressione lascia sul posto due avversari prima di essere ostruito da un avversario, il quale disinteressandosi della traiettoria del pallone, si oppone al limite dell’area con il corpo al percorso del n. 9 del Del Nera: manco a dirlo, per l’arbitro è tutto regolare.

Il secondo tempo si riapre sempre sotto una leggera pioggia e con il campo sicuramente appesantito per le precipitazione dei giorni scorsi. E’ il Del Nera a farsi vedere per primo al 51’ con un ottimo recupero a centrocampo e il pallone tra i piedi di Mariani che di tacco serve Grandoni in discesa sulla parte sinistra del campo: accentratosi ma da posizione ancora troppo defilata, Grandoni calcia in porta, con il pallone che si perde sopra la traversa. Il Pantalla risponde nel minuto successivo intercettando un disimpegno dei padroni di casa, con Giulivi che dai venti metri tenta una conclusione che Sorato controlla senza problemi.

Al 56’ i padroni di casa si riportano avanti con Grandoni, il quale servito dentro l’area, di mancino spara a botta sicura in porta: il portiere ospite Marignoli si distende bene e devia in corner. Un minuto dopo Mariani vieni lanciato dalle retrovie e nel tentativo di arpionare il pallone viene colpito da dietro dal n. 3 Antonelli: il direttore di gara ammonisce Mariani per proteste. Passano altri quattro minuti e ancora

Mariani subisce l’ennesimo atterramento in fase di attacco, dove questa volta gli viene concesso il fallo ma senza ulteriori provvedimenti per il n. 5 Vetrugno.

In un momento in cui gli ospiti hanno calato il ritmo, il Del Nera riesce a rendersi più insidioso e al 70’ anche a trovare il vantaggio. L’azione nasce da un calcio di punizione a qualche metro dalla linea dei sedici metri con il pallone spostato leggermente sulla destra: Grandoni alla battuta pennella in mezzo la sfera che Pellini, partito da dietro e dimenticato da tutti, insacca di testa per l’1-0.

Al 76’ il direttore di gara grazia Laurenti della seconda ammonizione, dopo un’entrata dura su Vetrugno. Poco dopo l’arbitro lascia ancora il cartellino in tasca su una plateale simulazione di un giocatore ospite, il quale in area si lascia facilmente andare dopo un contrasto spalla a spalla con Orazi. In questo quarto d’ora finale avvengono anche diversi cambi, i quali comunque non giustificano i sei minuti di recupero concessi dall’arbitro, considerato tra l’altro che non ci sono mai state perdite di tempo.

Proprio nel recupero il Pantalla ha la chance di pareggiare i conti con il n. 17 Ambrogi, il quale imbeccato in sul vertice destro dell’area piccola, calcia in porta con Sorato che si supera nel togliere la sfera dalla porta e deviandola in angolo. Il Del Nera nel frattempo gestisce in maniera non ottimale due ripartenze, nel quale avrebbe potuto amministrare meglio il possesso palla e arrivare più sereno al triplice fischio, il quale comunque ha decretato la vittoria dei sanliberatesi.

Merito va all’Olimpia Pantalla, la quale ha giocato comunque una buona partita ed è stata punita da un del Nera bravo a capitalizzare al meglio le occasioni sotto porta avute. In ogni caso, la squadra di casa sempre rimaneggiata come spesso è stata questa prima parte di campionato, ha colto un’importante vittoria che l’ha portata a quota 15 in classifica, appena fuori dalla zona play out, superando Sangemini, Real Sant’Orsola e Colonia e raggiungendo Ammeto e Via Larga Marsciano. Soprattutto, i due risultati positivi consecutivi, danno morale per andare ad affrontare domenica prossima la corazzata Pro Ficulle.

Questi tutti i risultati della giornata odierna:

 AMMETO - REAL S.ORSOLA 4-0
Marcatori: 41'pt Tintillini (A), 15'st Rossi (A), 45'st Baiocco (A), 48'st Patacca (A)

COLONIA - GUARDEA 2-2
Marcatori:  34'pt Latini (C), 19'st Luzi (G), 20'st Sisti (G), 39'st Pimponi (C)

NUOVA ATTIGLIANESE - REAL AVIGLIANO 1-1
Marcatori: 18'st Nevi (N), 46'st Valeri (R)

SANGEMINI - PRO FICULLE 0-3
Marcatori: 35'pt, 35'pt rig. Basili (P), 30'st Pagnotta M. (P)

TIBER - CASTELLO 5-0
Marcatori: 5'pt Marrano Umberto (T), 14'pt, 1'st Menghella (T), 26'pt Morelli (T), 42'pt Bordacchini (T)

TODI - LUGNANO IN TEVERINA 2-1
Marcatori: 15'st Tessini L. (L), 17'st Barbanera (T), 28'st fausti (T)

VIA LARGA MARSCIANO - ROMEO MENTI 2-5
Marcatori: Zammarchi (R), Giomarelli 3 (R), Franciaglia M. (R), Calistroni rig. (V), Vingaretti (V)

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui >>DETTAGLI<<

post_delnera_opantalla.png