Importante vittoria: Nuova Attiglianese – Del Nera 1-3

Il Del Nera centra la seconda affermazione stagionale al cospetto della neo promossa Nuova Attiglianese, la quale forse sta pagando troppo lo scotto del salto di categoria vista la quinta disfatta consecutiva e l’ultima posizione della graduatoria con zero punti. Attiglianese che è riuscita ad arginare il Del Nera per tutto il primo tempo e capace di rispondere dopo pochi minuti al vantaggio degli ospiti. A metà della seconda frazione di gioco però, la formazione di Mancini trova l’1-2 e poi la terza segnatura nel recupero con Settimi, in un finale di partita in cui il Del Nera avrebbe potuto dilagare nel risultato.

Partono con la marcia giusta i sanliberatesi, i quali al primo minuto si trovano già a dialogare in area avversaria: la combinazione tra Mariani, Pellini e Laurenti, finisce per favorire il tiro di Pieri da fuori, il quale termina al lato. La formazione ospite riesce sicuramente meglio nella circolazione della palla per i primi venti minuti della gara, ma non è mai incisiva sottoporta.

L’Attiglianese trova spazio in attacco al 24', nel quale riesce a guadagnare un corner; dalla bandierina arriva la palla in area ben respinta dalla linea arretrata del Del Nera, con il n. 10 Nevi che raccoglie al limite ma spara al lato. Il Del Nera va vicino al vantaggio al 33’ grazie a Pellini che prolunga da centrocampo sulla fascia sinistra per Laurenti, il quale in mezzo imbecca Mariani che, disturbato da un difensore avversario, a pochi metri dalla porta mette sul fondo.

Al 37’ i padroni di casapareggiano le occasioni da gol: il cross in mezzo dei giocatori di Santori, colgono Sorato titubante nell’uscita con il pallone che dopo una serie di rimpalli in area, finisce sulla linea dei sedici metri tra i piedi del n. 7 Santacroce, il quale a botta sicura indirizza in porta. Sorato da terra riesce ad allungarsi e deviare il pallone, poi recuperato da Pellini e spazzato lontano.

Prima del riposo, l’Attiglianese andata in crescendo dopo la metà del primo tempo, riesce sempre più a prendere campo, non creando però ulteriori pericoli al portiere sanliberatese.

Dopo l’intervallo il Del Nera torna in campo più determinato e al 47’ riesce a guadagnare un calcio di punizione da venticinque metri e in posizione centrale: Testarella si incarica della battuta e con il mancino aggira la barriera con la sfera che si stampa sul palo alla sinistra del n. 1 Serranti.

Al 56’ il Del Nera torna pericoloso in area avversaria con una punizione laterale calciata al centro dell’area: nell’occasione Pellini viene strattonato visibilmente a terra dal n. 5 Brozetti senza che il signor Petronio se ne accorga: inutili le proteste dei sanliberatesi i quali pur reclamando un giusto penalty, non troveranno il consenso del direttore di gara, il quale aveva lo sguardo rivolto altrove.

Dopo due minuti arriva comunque il gol del Del Nera con Laurenti, lesto ad infilarsi tra due difensori e dal limite dell’area piccola saltare in solitaria a ribadire in gol un maldestro tentativo di ribattuta della difesa avversaria, visibilmente in difficoltà dopo un corner dei sanliberatesi. Il vantaggio della compagine di Mancini dura solo tre giri d’orologio con l’Attiglianese che trova il pari con le stesse modalità del gol appena subito. Corner dalla destra, difesa ospite che respinge corto e n. 6 Secondi che dal limite trova il piattone che infila Sorato.

Il risultato di parità galvanizza i padroni di casa i quali in un paio di occasioni tentano incursioni centrali ottimamente controllate dalla coppia centrale Piumetto-Orazi. Nel frattempo Mancini richiama in panchina Pieri e Romagnoli sostituendoli con Primavera e Proietti. Proprio il nuovo entrato Proietti al 71’ firma il vantaggio del Del Nera grazie ad un pallone calibrato in area da Fabiani e mal gestito dalla difesa di casa, su cui l’attaccante sanliberatese si avventa con il destro trafiggendo per la seconda volta Serrani.

Al 73’ Proietti ha la possibilità della doppietta al termine di un’azione corale tra Mariani, Laurenti e lo stesso Proietti. A salvare il risultato è un difensore avversario che, a portiere battuto riesce a deviare in angolo la botta dal limite del n. 16 del Del Nera. A dieci dal termine ci prova Mariani a chiudere i giochi sfruttando un’altra indecisione difensiva dei padroni di casa e a colpire la sfera in area,  con Serrani bravo deviare con i piedi il tiro non potentissimo del sanliberatese. Mariani poi ci riprova in progressione all’82’, ma dopo una bella galoppata centrale, dal limite calcia alto.

A cinque dal termine l’Attiglianese torna in avanti alla disperata ricerca del pareggio con il n. 9 D’Accardio, il quale però trova Orazi a sbarrargli la strada e a far eclissare completamente l’attaccante bianco verde, dopo una partita in cui comunque il giocatore attiglianese non è stato mai interprete. Infine, i sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, la cui direzione non ha raggiunto la sufficienza, serviranno solo al Del Nera per creare tre occasioni da gol, una sola trasformata poi in rete.

La prima è al 92’ con il contropiede sulla sinistra di Proietti che dalla linea corta dell’area riesce a mettere in mezzo rasoterra per l’accorrente Settimi, il quale dal limite spara altissimo. La seconda vede protagonista Faveri, da poco entrato al posto di Mariani, attento a rubare il pallone ad un difensore avversario che aveva sbagliato il disimpegno in collaborazione con il proprio portiere; il passaggio in area ancora per Settimi, liberato da solo davanti al portiere e la facile segnatura del centrocampista bianco azzurro, fa esultare  per la terza volta la panchina del Del Nera e il pubblico bianco azzurro intervenuto in trasferta. L’ultima occasione arriva invece tra i piedi di Proietti al 94', il quale dopo aver ricevuto al limite da Testarella, in fuga solitaria dalla propria metà campo, fa esaltare Serrani in una bella parata che toglie il pallone da sotto la traversa.

Il Del Nera torna a casa quindi con tre punti sicuramente meritati, ma anche con la consapevolezza di dover ancora perfezionarsi per affrontare al meglio formazioni ben allestite e che saranno in competizione per la vittoria finale. Infatti già la prossima giornata, arriverà all’Adelaide la corazzata del Todi, il quale nella giornata odierna ha rifilato un poker al Colonia.

Questi tutti i risultati della 5^ giornata:

GUARDEA - PRO FICULLE 1-0 Marcatori: 3'pt Santo (G)

LUGNANO IN TEVERINA - SANGEMINI 2-1 Marcatori: 14'st Tessicini L. (L), 40'st Granca (L), 44'st Martellotti (S)

OLIMPIA PANTALLA - REAL S.ORSOLA: rinviata per lutto

REAL AVIGLIANO – AMMETO  0-0

ROMEO MENTI - CASTELLO 4-0 Marcatori: 10'pt Zammarchi (R), 16'pt Giomarelli (R), 5'st Giomarelli (R), 11'st Giomarelli (R)

TODI - COLONIA 4-0 Marcatori: 1'pt Ercolani (T), 35'pt Tarpani rig. (T), 33'st Nulli Gabbiani (T), 48'st Seghetti (T)

VIA LARGA MARSCIANO - TIBER: 0-2 Marcatori: 11'pt Coletti (T), 40'st Menghella (T)

Per vedere le formazioni e dettagli della partita, clicca qui >>DETTAGLI<<

 post_attiglianese_delnera.png