Débacle all’Adelaide: Del Nera – Stroncone 1-2

Per gli uomini di Paviglianiti arriva la terza sconfitta del campionato e ancora una volta tra le mura amiche, per quello che sembra essere un sortilegio. I sanliberatesi crollano nel finale dopo essere rimasti ancora una volta in inferiorità numerica anche a causa di una condotta arbitrale tutt’altro che equa.

In campo sono molte le pedine differenti rispetto alle formazioni delle scorse partite: tra turn-over, infortuni e indisponibilità, la squadra appare molto rivoluzionata. Nonostante tutto, l’inizio gara appare favorevole alla formazione di casa, la quale nel primo quarto d’ora arriva un paio di volte vicino alla porta difesa da Miti, senza essere però troppo convincente.

Prima del tentativo sbagliato al 17’ di Traditi dai venticinque metri, il Del Nera non riesce a sfruttare nel migliore dei modi un calcio piazzato vicino alla bandierina, con il pallone che sorvola l’area piccola senza trovare la deviazione dei saltatori di casa.

Al 21’ si fanno vedere anche gli ospiti con un affondo sulla fascia destra del n. 2 Balani, il quale conclude al lato dopo essere rientrato in area in seguito ad una finta su Ajazi. Il Del Nera torna a giocare la palla a centrocampo, ma la partita appare noiosa e priva di spunti interessanti, escludendo un’incursione di Aramini al 27’ che porta la squadra di casa a guadagnare un corner poi gestito male.

Anche lo Stroncone prova ad essere pericoloso e al 35’ trova una punizione dai venticinque  metri battuta dal n. 10 Mogavero sulla barriera: ad avere la peggio però è Favorito, il quale subisce un giallo severo del signor Burlacu.

Allo scadere del primo tempo il Del Nera si divora il vantaggio dopo un’azione corale partita dal recupero difensivo di Ajazi:il difensore bianco azzurro riesce a mettere in moto Traditi, il quale dopo essersi incuneato in area dalla fascia sinistra, serve all’indietro per Bifulco il quale appoggia per la conclusione di Griselli con la palla che finisce al lato.

Il secondo tempo comincia con l’azione di attacco di Mogavero, il quale parte da centrocampo dopo un fallo non ravvisato dal direttore di gara: per fortuna del Del Nera, l’attaccante dello Stroncone dal vertice, conclude alto. La squadra di casa riparte immediatamente capovolgendo il fronte di gioco e guadagnando un corner dalla destra. Dalla bandierina, la palla arriva in area per l’evidente deviazione di mano di un difensore che costringe il direttore di gara ad assegnare il penalty per il Del Nera. Dal dischetto Laurenti, entrato nella seconda frazione di gioco al posto di Comodini, fa centro portando in vantaggio i padroni di casa al 48’ della ripresa.

La gioia del gol della compagine casalinga dura appena tre minuti a causa del n. 14 Sartini, il quale riesce a pareggiare i conti con un rigore in movimento su assist dalla sua sinistra da Mogavero, con quest'ultimo che dopo aver beffato i difensori sanliberatesi, offre al compagno un pallone solo da spingere in rete.

La partita diventa sicuramente più viva rispetto al primo tempo, ma il Del Nera non riesce a finalizzare con il gol le poche azioni che gli capitano tra i piedi. Una di queste con Laurenti, il quale dopo avere cavalcato la fascia destra, dal fondo mette un pallone d’oro indietro per un compagno che non c’è.

Al 60’ il direttore di gara non vede un fallo di mano in difesa di un giocatore rosso blu, il quale da il via al contrattacco di Mogavero che trova ancora al centro Sartini: l'attaccante ternano stavolta incrocia il tiro ma spedisce al lato. Dopo cinque minuti ci prova Nevi a guidare il Del Nera all’attacco, ma l’intervento pericoloso con il piede a martello del n. 2 Balani, ammonito in apertura del secondo tempo, non trova nemmeno il fischio del direttore di gara.

Al 70’, il nuovo entrato n. 13 Arca, compie due interventi da dietro a distanza di cinque secondi l’uno dall’altro: il fischietto ternano assegna le due punizioni in favore dei bianco azzurri, ma non estrae cartellini nei confronti del giocatore dello Stroncone. Passati appena quattro minuti, con estrema facilità, il direttore di gara mostra il secondo giallo a Favorito, colpevole di aver fermato irregolarmente un avversario sulla propria tre quarti.

La compagine guidata da Paviglianiti, si trova per la seconda partita di seguito in inferiorità numerica e con una serie di ammonizioni dure rispetto a quanto successo in campo: inoltre successivamente, seguiranno quelle di Tirafili e Cianchi per proteste e quella di Nevi per un fallo su Mogavero.

Al 78’ Russo prova a dare la sveglia ai suoi arrivando alla conclusione dalla distanza impegnando Miti in tuffo; poco prima anche Bernardi è attento su conclusione dal limite dello Stroncone. A cinque minuti dalla fine, il Del Nera arriva ancora sul fondo trovando un buon cross a centro area: si susseguono una serie di colpi di testa verso la porta difesa da Miti, fino al fischio del signor Burlacu, il quale di fatto interrompe l’azione offensiva della squadra di casa per la segnalazione di un dubbio fuorigioco.

Lo Stroncone non perde tempo e di rimessa Mogavero trova libero il corridoio sinistro, si prende gioco dei difensori avversari e in area, da solo davanti a Bernardi, lo supera con il piatto sul secondo palo, portando i rosso blu sull’1-2.

Nel finale, considerati anche i quattro minuti di recupero, il Del Nera prova il tutto per tutto, subendo le ripartenze fulminee del solito Mogavero e almeno  un’altra decisione invertita a centrocampo dell’arbitro, la quale suscita l’ira di tutta la panchina e che placa con il giallo a Cianchi. Lo stesso Mogavero invece, nell’ultimo dei suoi contrattacchi, riesce a rubare il pallone a Traditi, il quale nel tentativo di fermarlo, commette il fallo al limite: rosso diretto e Del Nera in nove.

Non sono certo da ricercare alibi per una direzione di gara senza dubbio poco imparziale e sicuramente capace di condizionare la partita, in quanto la compagine sanliberatese, dopo un primo tempo statico, è riuscita a trovare la spinta sugli esterni solo dopo l’entrata in campo di Laurenti. Alcune imperfezioni difensive nella seconda frazione di gioco inoltre, insieme ad un centrocampo stanco, hanno reso vita facile ai ternani, i quali sono riusciti a ribaltare il risultato.

L’idea di preservare qualche elemento, in vista della partita con il Guardege, poteva essere giusta, ma lo Stroncone non ha mai dato segni di cedimento riuscendo a materializzare due gol che hanno steso il Del Nera stoppandolo a quota ventotto. Con lo stesso punteggio, in virtù della partita odierna, il Romeo Menti è arrivato a far compagnia alla squadra di San Liberato, mentre la formazione di Guardea ha gettato le basi per una solitaria fuga, che proprio il Del Nera nella prossima giornata, dovrà tentare di fermare.

Questi gli altri risultati della 13^ giornata:

FEDERICO MOSCONI 0
PGS E.BOSICO 1
ARBITRO: Radicioni di Perugia
MARCATORI:10’pt Falocco

GUARDEGE 4
CASTELLO 0
ARBITRO: Conti di Terni
MARCATORI: 2 Menichelli, Giusti, Marini

Grs Papigno 7

Nuova Dinamo 0

ARBITRO: Cianchetta di Terni

MARCATORI: Fiorini, Mattioli, Violati, Gabrielli, Dodaj, Tozzi, Bruschi

NOTE: espulso Papa Italiani

 
Montecchio 0
Sangemini 2
ARBITRO: Caliccia di Terni
MARCATORI: Grassi, Isidori
 
Romeo Menti 1
Giovanili Campitello 0
ARBITRO: Colombo di Perugia
MARCATORI: 22’ pt Baffo A.
 
Strettura 87 1
Colonia 0
ARBITRO: Amadei di Terni
MARCATORI: 35’ st Sanfilippo
 
Otricoli 0
OSG Bosco 1
ARBITRO: Ciuffa di Orvieto
MARCATORI 10’ st Alvisini
NOTE: espulso Mencarelli al 9’ st
 

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui: >>>DETTAGLI<<<

template_dopopartita_DelNera_stroncone.JPG

 

i

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa