Prova di forza: O.S.G. Bosco – Del Nera 1-3

La squadra di San Liberato torna alla vittoria con una prestazione super contro i temibili dell’Oratorio. Nonostante un direttore di gara non all’altezza dell’incontro, in dieci contro undici, esaltando la compattezza di tutta la squadra compresa la panchina, gli uomini di Paviglianiti confermano il solitario secondo posto.

Entrambe le squadre hanno una partenza sprint, giocano a viso aperto e senza paura dell’avversario, ma ad essere subito pericolosi sono gli ospiti al terzo minuto, con Nevi liberato in area, il quale non trova la conclusione finale. Al 5’ il signor Caliccia grazia il capitano dell’Oratorio Cotini, colpevole di aver atterrato ai venti metri Laurenti dopo essergli sfuggito per seguire un lancio in verticale che lo avrebbe messo da solo davanti al portiere Mancini. Il direttore di gara ferma il gioco ma mostra al difensore locale solo il giallo, quando in realtà, da regolamento sarebbe dovuto essere espulso in quanto ultimo uomo e chiara occasione da gol. Dal calcio di punizione, Paris impegna Mancini in tuffo.

Il Del Nera mostra la sua superiorità in questo primo quarto d’ora:  è nettamente più attivo in campo attraverso il possesso palla e con precise impostazioni offensive. Al 17’ i bianco azzurri vanno di nuovo vicino al vantaggio con una combinazione di prima tra Paris, Laurenti e Nevi, con quest’ultimo fermato dal fischio per off-side di Laurenti sul passaggio di Paris, il quale aveva ben recuperato la sfera a centrocampo. Un minuto più tardi è Lionetto ad imbucarsi in area dopo un dribling secco nei confronti di un difensore, ma al momento del tiro trova l’anticipo di un secondo avversario.

La squadra di San Liberato concede poco e niente ai ternani, i quali vengono quasi sempre avvolti dalle manovre degli undici di Paviglianiti. Di contro, l’Oratorio è costretto per lo più a difendere e a cercare esclusivamente azioni di rimessa per superare il centrocampo. Inoltre, nel tentativo di non far arrivare la palla alle punte sanliberatesi, il n. 5 Cotini da terra, si libera della palla con la mano, azione non punita dal direttore di gara, il quale salva il difensore per la seconda volta.

Al 29’, la difesa del Del Nera viene sorpresa da un filtrante dalla tre quarti per Moroko, il quale in area non trova la deviazione verso la porta di Cianchi. Gli ospiti rispondono quasi immediatamente con Lionetto, il quale riprova l’azione personale e la conclusione dal limite che impegna ancora Mancini in tuffo; la ribattuta del portiere ternano è corta e Laurenti si invola verso la sfera concludendo alle stelle da due passi. La disperazione momentanea rallenta la ripresa delle posizioni degli uomini del Del Nera, i quali rimangono sbilanciati sulla veloce rimessa dell’Oratorio: il lancio lungo in direzione di Moroko, chiama all’uscita disperata fuori dalla propria area Cianchi, il quale fallisce il rinvio e lascia all’attaccante locale la possibilità di colpire la sfera a porta vuota, che fortunatamente per gli ospiti, finisce al lato.

Al 36’, l’Oratorio, dopo aver controllato a centrocampo, trova un filtrante laterale per il n. 11 Pucci in evidente posizione di fuorigioco cogliendo ancora impreparato il direttore di gara che fa continuare l’azione. L’attaccante in maglia gialla, si infila in area dalla linea corta superando con il destro Cianchi in uscita e portando in vantaggio immeritatamente per quanto visto sul campo, la squadra di casa.

A cinque minuti dal termine della prima frazione di gioco, il Del Nera torna ancora ad essere pericoloso grazie all’assist  di Laurenti per Nevi, il quale ancora una volta trova Mancini pronto alla parata. A due minuti dal riposo, tra l’altro, Paris rimedia un giallo per un fallo a centrocampo nei confronti di un avversario.

Nel secondo tempo, il Del Nera torna in campo leggermente frastornato, anche se il possesso di palla nei primi minuti di gioco, è ancora a favore degli ospiti. Al 7’ il direttore di gara tenta di affondare la squadra di San Liberato, combinando un secondo giallo a Paris, colpevole di aver toccato involontariamente la palla con la mano.

Nell’atmosfera si respira tensione dovuta agli errori del signor Caliccia e nel momento dell’espulsione di Paris, le proteste di tutti i giocatori in campo, compresa la panchina si fanno vibranti. Mister Porrazzini, approfitta del momento di caos e della pausa per togliere dai giochi il capitano Cotini, osservato speciale in campo dopo essere uscito indenne per ben due volte dal cartellino rosso.

Con l’uomo in meno e un gol sotto, è sicuramente più facile crollare che reagire, ma le squadre al cui interno hanno un gruppo, non possono far altro che tentare la cosa più difficile, la reazione. Il Del Nera si riposiziona in campo e continua a dirigere il gioco come aveva fatto fino in quel momento, facendosi vedere pericoloso in attacco e attentissimo in difesa. Al 58’ gli ospiti guadagnano un calcio di punizione al vertice sinistro dell’area protetta da Mancini: dal punto di battuta, Nevi mette in mezzo un traversone appena sfiorato di testa da Lionetto, quel poco che basta a farlo carambolare su un difensore che inganna Mancini, ristabilendo così le distanze tra le due formazioni.

Al quarto d’ora del secondo tempo, Laurenti sfugge nuovamente ai difensori avversari infilandosi in area: il suo marcatore interviene sicuramente in maniera poco chiara sull’attaccante sanliberatese, il quale rovina a terra. Per il signor Caliccia è tutto regolare. Il Del Nera comunque continua a calpestare insistentemente la metà campo avversaria e al 63’ Nevi viene liberato bene in area e trova l’angolo giusto alla sinistra di Mancini, completando la rimonta per 1-2 degli ospiti.

Il piglio degli ospiti è sicuramente quello giusto, la linea difensiva continua ad essere sempre alta e attenta soprattutto sull’uomo più avanzato Moroko, il quale ha provato a sfondare senza successo più volte, non trovando quasi mai spazi utili. Il centrocampo riesce a far filtro in maniera impeccabile, anche con l’aiuto di Russo, rientrato definitivamente di nuovo in rosa.

Al 68’ Nevi trova ancora una buona incursione in area arrivando fino alla linea di fondo: il n.10 del Del Nera aggira con facilità il n.3 Astolfi, il quale lo cintura e lo atterra. Questa volta il direttore di gara indica il dischetto dal quale Laurenti realizza l’1-3.

Passano appena cinque minuti e il Del Nera va vicino al poker con Laurenti, il quale dopo avere trovato uno scambio al limite dell’area con Griselli, trova una conclusione fiacca facile preda di Mancini. Dopo aver trovato il terzo gol, la formazione di Paviglianiti continua a far vedere un gioco migliore rispetto agli avversari, facendo dimenticare l’inferiorità numerica che dura dall’inizio del secondo tempo. All’Oratorio non rimane che tornare ai lanci lunghi, sempre neutralizzati con successo dai difensori bianco azzurri.

I padroni di casa trovano un sussulto solo allo scadere con una punizione dai venticinque metri ben bloccata da Cianchi, per poi tornare a difendersi anche nei quattro minuti di recupero concessi dal signor Caliccia.

Al di là del risultato finale, sicuramente ottimo per la formazione di San Liberato, è da lodare la forza di volontà degli uomini in campo e di quelli in panchina, con quest’ultimi pronti ad entrare in campo al posto dei loro compagni. Bellissima l’esultanza dopo il fischio finale: gli abbracci tra compagni e mister, l’applauso a loro riservato dal pubblico presente, rappresentano la coesione della squadra e quello che oggi possiamo definire un gruppo, la cui intenzione è quella di non mollare.

Questi i risultati degli altri incontri della giornata:

Castello - Stroncone 0-2
ARBITRO: Cirillo di Terni
MARCATORI: 15’ pt e 2’ st Mogavero

Colonia - Guardege 0-4
ARBITRO: Ciuffa di Orvieto
MARCATORI: 36’ pt Marini, 41’ pt Luzi Mat., 29’ st Pistinciuc, 44’ st Carnevali
NOTE: Massini para rigore al 31’ pt a Cuccagna

Giovanili Campitello - Montecchio 3-0
ARBITRO: Innocenzi di Foligno
MARCATORI: Pinzi, Graziani (2)

Nuova Dinamo - Otricoli 0-1
ARBITRO: Liti di Terni
MARCATORI: Piermaria

PGS E.Bosico - Strettura 87: (Sospesa)
ARBITRO: Capotosti di Terni
NOTE: partita sospesa al 45’pt per maltempo

Romeo Menti - Federico Mosconi 2-0
ARBITRO: Burlacu di Terni
MARCATORI: 11’ pt Zappitello, 32’ pt Baffo A.

Sangemini - Grs Papigno 3-0
ARBITRO: Caprara di Terni
MARCATORI: 10’ (rig) e 35’ st Mundo, 15’ st Fabi

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui: >>>DETTAGLI<<<

template_dopopartita_oratorio_delnera.jpg

 

i

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa