Crollo nel recupero: Del Nera - Castello 2-3

L'undicesima giornata segna la seconda sconfitta per il Del Nera tra le mura amiche. La squadra di San Liberato subisce nei minuti di recupero, il gol vittoria degli ospiti. A scendere in campo è una formazione molto rimaneggiata, la quale fin dai primi minuti subisce il gioco più aggressivo del Castello, trovandosi in difficoltà già a pochi istanti dal fischio di inizio quando il n. 10 Ardizio arriva, dopo una serie di dribbling davanti a Bernardi, il quale si salva subendo fallo dallo stesso giocatore.

La reazione del Del Nera è immediata grazie alla discesa sulla fascia destra e al cross pericoloso in area sul quale Lionetto non arriva per un soffio. In questi primi minuti però il Castello, sempre con Ardizio, riesce anche a depositare il pallone in rete deviando un calcio di punizione proveniente dalla tre quarti, ma il direttore di gara aveva già segnalato il fuorigioco dell'attaccante.

Il Del Nera appare imbambolato, fermo sulle gambe rispetto agli ospiti, i quali mostrano un gioco più fluido; i padroni di casa riescono ad uscire solo con un paio di palle lunghe a cercare il più delle volte la velocità di Laurenti. Proprio l'attaccante bianco azzurro all'8', dopo aver superato in velocità il suo marcatore, conclude dal limite addosso al portiere avversario in uscita. Poco dopo ci prova Boccoli a raccogliere un cross proveniente da un calcio piazzato, ma Venturi è reattivo nel difendere la propria porta.

I primi venti minuti di gioco la squadra di Paviglianiti, nonostante qualche spunto, sembra essere rimasta negli spogliatoi, soffre a centrocampo e concede troppo agli avversari. Gli undici di Pellegrini invece, sono molto più dinamici e al 25’ segnano ancora in posizione di off-side ben segnalata dal signor Ciuffa. Quattro minuti più tardi, non approfittano di un’uscita avventurosa di Bernardi, il quale aveva lasciato la porta sguarnita, mentre al 33’ riescono per la terza volta a superare in fuorigioco, l’estremo difensore del Del Nera.

Solo intorno al 35’, il Del Nera comincia a capire dove si trova, alza il proprio baricentro e comincia a giocare palloni più interessanti. Al 38’ sugli sviluppi del primo corner in favore, il cross di Paris sul secondo palo trova la sponda di Lionetto a rimettere in mezzo e l’intervento di Laurenti di testa sulla linea dell’area piccola a superare Venturi per il vantaggio dei padroni di casa.

La gioia del gol però, dura appena tre minuti: al 41’ infatti, il n. 17 Bertoldi, entrato in campo a al quarto d’ora per l’infortunio del n. 7 Michele Rossi, trova un corridoio libero che lo porta fino in area, dove supera con un rasoterra preciso Bernardi in uscita per il pareggio ospite.

Il Del Nera avrebbe l’opportunità comunque di chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco, ma allo scadere, Venturi compie un ottimo intervento sulla battuta di un calcio di punizione dai venticinque metri di Boccoli e successivamente Lionetto non inquadra la porta di testa dopo aver raccolto da calcio d’angolo.

Nel secondo tempo la squadra di casa sembra iniziare meglio degli avversari e si porta in attacco fin da subito. Al 49’ Boccoli si libera in area e conclude bene, ma la palla deviata finisce in corner. Dall’angolo la sfera arriva sui piedi di Boccoli, il quale riesce a infilare Venturi con facilità portando il Del Nera sul 2-1.

Ora pare che il Del Nera possa prendere in mano le redini della partita e al 55’ va vicino alla terza segnatura con Nevi per due volte: prima calciando debole a porta spalancata, poi sbagliando ancora la conclusione in rete da due passi. Al 64’ è Laurenti a non trovare l’appuntamento con la doppietta: il giocatore di casa incrocia bene la conclusione e Venturi risponde bloccando a terra.

Sembra che il Del Nera ora possa controllare la partita, difende con ordine e riesce a creare buone azioni offensive, ma dopo i cambi al 25’ tra Nevi e Anetrelli e alla mezz’ora tra Di Martino e Laurenti, la squadra di casa perde ancora bussola ed equilibrio, tornando a concedere spazi agli avversari.

Al 34’ il Castello recupera palla nella propria tre quarti e lancia sulla corsa Ardizio spostato lateralmente: il giocatore ospite crossa lungo sul secondo palo, dove un compagno è pronto a rimettere la palla all’altezza del dischetto per il n. 18 Ricci, il quale completamente libero, scarica sicuro in porta superando Bernardi e riportando il risultato in parità.

A questo punto il Del Nera torna quello del primo quarto d’ora, riesce a combinare poco e niente, difendendosi a fatica dagli attacchi ospiti, con il Castello capace di approfittare di una squadra lunga e quasi senza centrocampo. La paura invade la formazione di casa, la quale fino alla fine del tempo regolamentare, fatica a trovarsi.

Il signor Ciuffa concede i cinque minuti di recupero che saranno fatali per la squadra di casa; al 93’ infatti, il Castello sfrutta l’ennesimo errore di impostazione del Del Nera e lancia Ardizio. Il giocatore ospite si avvia verso l’area avversaria entrandoci dal vertice destro, per poi calciare di prepotenza il pallone che finisce in rete alle spalle di Bernardi per il definitivo 2-3.

Arriva così la seconda sconfitta della squadra di San Liberato all’Adelaide, la quale oggi ha subito per la maggior parte del tempo il gioco degli avversari, evidenziando si la mancanza di alcune pedine importanti negli undici titolari, ma anche un po’ troppa superficialità tra chi in campo scende quasi tutte le settimane.

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui: >>>DETTAGLI<<<

template_dopopartita_DelNera_castello.jpg

 

i

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa