14° giornata: Del Nera - Lugnano 1-0

Vittoria sofferta per gli uomini di Perotti che guadagnano altri tre punti importantissimi in vista dell'ultima giornata del girone di andata.

Il Lugnano si presenta a San Liberato voglioso di far bene e cercare di racimolare qualche punto necessario per scongiurare la retrocessione diretta. Nei primi dieci minuti di gioco la partita è intensa e il Lugnano tira fuori subito le unghie, anche se il possesso palla è leggermente in favore dei padroni di casa. Anche la prima occasione da gol è per il Del Nera che grazie ad un uno-due tra Anasetti e Laurenti, quest'ultimo riesce a scattare sulla linea laterale destra ma il suo cross in area viene messo in angolo da un difensore prima di finire tra i piedi di Anasetti.

Il Lugnano però prende coraggio e incastra il Del Nera nella propria metà campo fino alla mezz'ora, quando dopo una bella azione sulla sinistra guidata da Paris, aiutato da Anasetti, la squadra di casa riesce a tornare al limite dell'area avversaria e a tentare la conclusione da fuori con Faveri, che scivola al momento della battuta.

Il Del Nera cerca di ricomporsi in campo provando a costruire qualche azione, ma gli errori di impostazione favoriscono le ripartenze degli avversari che, dalle fasce, tentano di mettere in moto i loro centrali Chiapparicci e Sensini.

Anche nell'ultimo quarto d'ora, il Lugnano controlla meglio la partita senza mai però essere pericoloso e lasciando al Del Nera pochi spazi soprattutto a centrocampo, respingendo bene i tentativi di attacco dei padroni di casa.

Nel secondo tempo, dopo appena quattro minuti, Laurenti è bravo ad infilarsi in mezzo a Felloni e Santacroce che forse si erano addormentati guardando il pallone e riesce a portarglielo via per poi toccarlo sotto ricavandone un pallonetto che scavalca il portiere in uscita e si infila in rete per il vantaggio del Del Nera.

Subito dopo il gol, Perotti opera la prima sostituzione richiamando in panchina Paris per l'ingresso di Bussoletti.

Il Lugnano prova a spingere, ma guadagna solo un paio di punizioni pericolose dal limite sprecate dai propri giocatori, favorendo i contropiedi del Del Nera. Al 20'  gli ospiti sfiorano il pareggio con un tiro non trattenuto da Cianchi e prontamente ribattuto dagli attaccanti del Lugnano ma salvato da Lorenzo Proietti piazzato sulla linea.

Tra il 24' e il 30' lasciano il campo anche Piumetto e Laurenti, sostituiti da Pernazza e il nuovo arrivato Andrea Proietti; il Lugnano, invece, sostituisce il nr. 7 Proietti e il nr. 8 Tessicini, con il nr. 18 Trenta e il nr. 14 Montagnetti.

Le sostituzioni  non cambiano molto la partita e il Lugnano continua a cercare il pareggio in maniera più aggressiva negli ultimi dieci minuti e a momenti lo trova in una azione confusa in area con la palla salvata questa volta da Rinaldi.

I contrattacchi del Del Nera ci sono e buoni sono gli spunti dei nuovi entrati Bussoletti e Andrea Proietti sulle fasce laterali che hanno messo in un paio di occasioni in crisi la difesa avversaria salvata solo dall'assenza dell'ultima conclusione.

Entra nella lista sei diffidati Lorenzo Proietti con una ammonizione rimediata al quinto della ripresa, mentre, per proteste, Massarelli viene allontanato dalla panchina dal direttore di gara all'85'.

Dopo quattro minuti di recupero, il sig Piangiani della sezione di Perugia, decreta la fine della partita con il triplice fischio e con il Del Nera vittorioso per una rete a zero su un tenace Lugnano in Teverina che, forse,  non merita l'ultima posizione in classifica.

Momentaneamente terzi ad un un punto dalla vetta: dopo  la vittoria abbastanza sofferta di oggi, il Del Nera sale quindia quota 28 punti ad una sola lunghezza dalla Junior Campomaggio, che nell'incontro di oggi ha pareggiato 2-2 con le Giovanili Campitello, e dal Terni Est, impegnato domani nel derby con il GRS Terni.

Negli altri incontri di oggi, la Bacigalupo regola di misura con un solo gol l'Otricoli, mentre la Robur Cervino piega per 5 a 2 il Superga 48.

Oltre il derby ternano, le partite che si giocheranno domani saranno:

Atletico Spoleto - Castello

GS Alviano - M8

PGS Bosico - Giove

 

 

Per vedere la classifica, clicca qui: >>CLASSIFICA<<

Condividi l'articolo su Facebook

 

 

b_600_600_16777215_00_images_stories_template_dopopartita_del_nera_lugnano.jpg

 

Questo articolo è stato visualizzato contatori volte.

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa