Condannati dalle assenze: Ciconia - Del Nera 5-2

Nella penultima gara del campionato, il Del Nera è costretto ad affrontare la trasferta di Ciconia in 11 uomini contati a causa delle numerose assenze in rosa; inoltre i ragazzi scesi in campo, si sono dovuti adattare a ruoli non propri, come Bruschetti giocatore di ruolo anziché portiere o hanno dovuto stringere i denti portando a termine i novanta minuti da infortunati come Tommaso Proietti. Il tutto, condito da un caldo estivo e dalla ricerca salvezza matematica dei padroni di casa, ha fatto si che il risultato finale sia stato decisamente pesante.

Il Del Nera  si affaccia comunque subito in avanti con due tiri dalla distanza, il primo da Rossini terminato alto e il secondo di Proietti debole e facile per il portiere avversario. Il Ciconia non rimane a guardare e al 7' sfrutta un disimpegno impreciso della difesa bianco azzurra per consegnare il pallone al n. 11 Frizzi, il quale in area calcia trovando la rete del vantaggio.

Il Del Nera è spaesato con un'evidente difficoltà a difendere la propria metà campo, situazione che permette al 15' al Ciconia di raddoppiare grazie ad un altro recupero sull'out di destra e il cross al centro per il n. 10 Caciolla, che solo all'altezza del dischetto, supera ancora Taviani.

I sanliberatesi reagiscono al 21' grazie alla spinta di Corrado, che dopo uno slalom sulla corsia di destra serve Testarella, la cui doppia conclusione viene respinta dai difensori avversari. Un minuto più tardi è Trenta a seminare il panico tra gli avversari per poi chiamare a rimorchio Faveri, che dalla linea dei sedici metri calcia alto. Mentre i sanliberatesi in qualche maniera stavano tentando di recuperare il risultato, il Ciconia al 25' riparte velocemente in contropiede servendo in verticale ancora Caciolla, il quale davanti a Taviani lo supera per la terza volta.

Il passivo probabilmente poco veritiero nonostante le difficoltà degli undici in campo, stimola in qualche maniera l'orgoglio dei sanliberatesi, i quali al 31' tornano ad essere pericolosi con Rossini, la cui incursione centrale e il tiro dai venticinque metri impegna in angolo il portiere avversario. Al 37' poi, Riccardo Faveri riesce ad accorciare le distanze battendo l'estremo difensore orvietano con un diagonale chirurgico dopo aver ricevuto il pallone sul secondo palo dal cross dalla destra di Rossini.

Il Ciconia però riesce a trovare la quarta segnatura ancora con Caciolla al 41', grazie ad un altro lancio dalle retrovie che imbecca il n. 10 da solo al di là dei difensori ospiti in evidente off side: l'attaccante del Ciconia deposita la palla rete e il signor Passagrilli a cui è sfuggito il chiaro fuorigioco, convalida il gol.

b_600_0_16777215_00_images_stories_stagione_21_22_offerte-del-giorno.jpg

Alla ripresa della seconda frazione con il Ciconia che opera subito tre cambi, il Del Nera cerca immediatamente di accorciare lo svantaggio con un'azione personale di Corrado che dai venti metri calcia di poco al lato. Al 55' poi sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Fratoni stacca meglio di tutti in area colpendo la traversa.

Il caldo e l'impossibilità di fare cambi, rende i sanliberatesi stremati e al 59' sono costretti di nuovo a cedere il passo agli orvietani, i quali dopo l'affondo sulla corsia di sinistra e il cross al centro, trovano pronto l'appena entrato n. 16 Palmieri a ribadire in gol.

Il Del Nera  raccoglie tutte le forze e al 68' grazie allo spunto di Trenta servito da Bruschetti, dopo essersi incuneato in area dalla corsia di sinistra, calcia forte in porta realizzando il secondo gol dei sanliberatesi.

Dopo il cooling break del 70' minuto poi, la partita non ha più avuto emozioni da raccontare, considerando che i sanliberatesi erano allo stremo delle forze ed il Ciconia, con tre reti di vantaggio, aspettava il novantesimo per poter festeggiare la salvezza diretta.

Una gara a cui non servono ulteriori commenti e che il Del Nera ha affrontato con onore malgrado non avesse nessun cambio in panchina. Di certo il risultato finale è di quelli che fa male, ma oggi difendersi anche da una certa malasorte che si abbatte da settimane sui bianco azzurri, non è stato affatto semplice.

In chiave generale, la giornata odierna ha consegnato la vittoria del campionato allo Sporting Terni mentre non ha ancora delineato chi sarà a retrocedere direttamente tra Orvieto Fc (19pt) e Accademia (20pt): una delle due parteciperà sicuramente ai play out assieme al Castello e Giovanili Todi. Ancora una chance invece per la Ficullese, la quale può sperare alla forbice dei 10 punti per evitare il play out con la quindicesima classificata. Per quanto riguarda i play off invece rientrano matematicamente solo Real Avigliano e Tiber: per capire se ce la faranno anche Sangemini e Fabro, occorre attendere l'ultima gara di campionato di domenica prossima.

Questi tutti i risultati della 29^ giornata

ACCADEMIA CALCIO TERNI-REAL AVIGLIANO: 2-3
Marcatori: Piacenti (R), Pistinciuc (R), ... (A)

CASTELLO-OLIMPIA PANTALLA: 1-0
Marcatori: 30'pt Domenico (C)

CICONIA-DEL NERA: 5-2
Marcatori: 7'pt Frizzi (C), 15'pt, 25'pt, 41'pt Caciolla (C), 37'pt Faveri (D), 10'st Palmieri (C), 20'st Trenta (D)

PRO FICULLE-LUGNANO IN TEVERINA: 6-1
Marcatori: 13'pt Chialistri (P), 14'pt Pagnotta (P), 33'pt Vergaro (P), ........., Marsili

ORVIETO F.C.-GIOVANILI TODI: 1-3
Marcatori: 30'pt Profidia (G), 3'st Ardizio (O), 44'st Serafini (G), 47'st Pini (G)

SANGEMINI-FANELLO: 1-2
Marcatori: 31'pt Angelici (F), 5'st Raccogli (F), 5'st Sgrignani (S)

SPORTING TERNI-FABRO: 1-1
Marcatori: 44'pt Serranti F. (F), 22'st Bordoni (S)

TIBER-ORTANA: 5-1
Marcatori: 1'pt Scalabrini Spazzoni (T), 3'pt Pellegrini (O), 38'pt, 35'st Seghetti (T), 11'st, 17'st Pal (T)

Per vedere la classifica aggiornata clicca qui: CLASSIFICA

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui: DETTAGLI

post_ciconia_delnera.png

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Informativa Estesa