20^ Giornata: Del Nera – Terni Est

Archiviata l'ottima prova sul campo della capolista Amerina, il Del Nera torna protagonista tra le mura amiche la prossima domenica ospitando il Terni Est. Si tratterà di una altra difficile partita che necessita delle stesse prestazioni che la squadra di Mancini ha messo in luce in questo inizio di stagione: solo in questo modo i sanliberatesi potranno mantenere il distacco dallo Strettura e allo stesso tempo accorciare o confermare le distanze dal Lugnano in Teverina, impegnato questa settimana con la BM8 e nella prossima sul terreno lugnanese proprio con il Del Nera.

La formazione di Gino Trotti si era imposta con un risicato 1-0 sul sintetico di via Vulcano dopo una partita in cui il Del Nera non aveva assolutamente sfigurato. All'inatteso vantaggio dei ternani, arrivato anche ad una infelice palla filtrata centralmente e corretta in rete dal n. 9 Jammeh al 22' del primo tempo, la compagine di San Liberato aveva risposto con diverse azioni offensive, le quali però non sono state altrettanto proficue quanto quelle degli avversari.

Il Terni Est si è comunque  ben distinto fino ad oggi, riuscendo a conquistare ben 27 punti, i quali lo vedono all'ottavo posto, esattamente a metà della graduatoria del girone. Solo lo score delle quattro partite del girone di ritorno, può contare sei punti guadagnati grazie a tre pareggi e una vittoria, quest'ultima ottenuta sul proprio terreno di gioco la scorsa domenica con la temibile Superga 48. In fatto di numeri, che danno chiare chances ai ternani di poter partecipare anche ai play off, è doveroso ricordare che il Terni Est si tiene perfettamente in equilibrio relativamente alla differenza reti, la quale è pari a zero: difatti, sia i gol segnati che quelli subiti sono uguali a 27.

Come detto in apertura, la splendida partita del Del Nera che ha di fatto annullato la supremazia amerina della giornata passata, è ormai archiviata: di questa ultima giornata però, è d'obbligo non dimenticare la concentrazione e la compattezza che la squadra sanliberatese ha messo in campo: se si dovesse ripetere una prestazione simile, il Terni Est non avrà vita semplice all’Adelaide.

Una vittoria sarebbe manna dal cielo per la formazione di Mancini, la quale oltre a conquistare fiducia e morale, si darebbe un vero e proprio slancio per rimanere nella certezza di giocare i play out. Naturalmente, ad aiutare i diciotto convocati, occorrerebbe il pubblico sanliberatese, il quale è invitato domenica 4 Febbraio a sostenere il Del Nera. La partita tra Del nera e Terni Est sarà affidata al signor Umberto Muzi della sezione di Terni, il quale darà il fischio di avvio alle ore 14.30. Come sempre FORZA DEL NERA.

 pre_delnera_terniest.jpg

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire il proprio utilizzo e migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui: >>DETTAGLI<<