Sconfitta dal sapore amaro: Real Avigliano – Del Nera 1-0

Il Del Nera cade sul campo del Real Avigliano in una partita dove i padroni di casa non hanno dimostrato di essere tanto più organizzati dei sanliberatesi, come tra l’altro aveva rivelato anche il risultato della partita di andata. La differenza però è stata nel gol che la squadra di casa è riuscita a trovare al quarto minuto e che insieme a due rigori negati al Del Nera, hanno deciso le sorti della partita.

Il Del Nera si fa vedere appena il fischio di inizio con una conclusione di Paris che chiama Massarelli alla parata a terra. Il pallone rimesso al centro, non trova un padrone fino a quando al 4’ l’Avigliano lo recupera indirizzandolo sull’out di sinistra al n.9 Martellotti; sulla traiettoria Piumetto appare in vantaggio, ma la sfortuna vuole che scivoli al momento dell’impatto con il pallone, compiendo una giocata volontaria che tra l’altro aveva rimesso in gioco Martellotti, partito inizialmente in fuorigioco. Con la difesa sbilanciata e in chiusura verso il portatore di palla, l’attaccante trova il tempo di mettere il pallone al centro per l’accorrente Pistinciuc, il quale in anticipo sull’uscita di Sorato, lo fredda con il pallonetto.

Il gol sblocca una partita che in linea di massima non appare bellissima e giocata in un campo dove entrambe le formazioni si equivalgono: da segnalare una leggera maggiore aggressività dei padroni di casa che riesce a bloccare i tentativi di gioco il Del Nera.

La squadra di San Liberato in ogni caso, non rimane a guardare e al 12’ si guadagna una punizione dalla tre quarti che Bobboni indirizza in area: la difesa dell’Avigliano riesce a respingere prima la punizione e poi il tentativo di conclusione di Settimi. Dall’altro lato tre minuti più tardi, il solito Pistinciuc tenta il tiro da posizione defilata, ma Sorato blocca il pallone senza problemi.

Al 21’ la linea arretrata di casa combina un mezzo pasticcio, con uno dei difensori dell’Avigliano che sul lancio centrale in avanti del Del Nera, devia il pallone di testa togliendolo di mano al proprio portiere, il quale poi riesce a recuperarlo prima che questo termini sul fondo. L’Avigliano risponde al 34’ con un rapido contropiede di Pistinciuc, il quale ultimo uomo nel cerchio di centrocampo ospite, approfitta di un lancio lungo della propria difesa per scattare fino alla linea di fondo dove si allunga il pallone perdendo l’occasione del cross e permettendo a Sorato di anticiparlo a terra.

Al 38’ è il Del Nera a partire in contropiede grazie all’anticipo di Gregori e l’uno-due con La Penna che fa avanzare il n. 11 del bianco celeste fino al vertice destro dell’area, dal quale con il destro impegna Massarelli a terra. Il Del Nera pare crescere prima del riposo, ma i tentativi di alzarsi a trovare il pareggio, espongono la formazioni di Mancini a probabili contropiedi che potrebbero valere un’altra segnatura dei giocatori di casa.

Il secondo tempo inizia proprio con il Real Avigliano vicino al raddoppio con Martellotti che si libera in area e poi taglia l’area piccola con in passaggio orizzontale per il n. 7 De Angelis, il quale trova sulla sua strada l’impeccabile intervento di Sorato, bravo ad anticipare in uscita il centrocampista di casa. La situazione si ribalta immediatamente con il Del Nera che esce accerchiando i padroni di casa nella propria tre quarti. Nell’azione offensiva, Settimi riesce ad incunearsi in area ed essere servito da un compagno, ma non potrà mai raggiungere il pallone in quanto vistosamente trattenuto per la maglia dal n. 6 Vichi. Mentre Settimi non può far altro che cadere a terra, il capitano aviglianese esce di scena come niente fosse, così come il signor Andreani, il quale probabilmente non vedendo l’effetto elastico della maglia di Settimi, ha lasciato continuare il gioco come se nulla fosse accaduto.

Pur non essendo troppo incisivi, il Del Nera passa la prima mezz’ora della seconda frazione di gioco, costringendo la formazione di casa a difendere l’esiguo vantaggio. Gli ingressi di Laurenti e poi di Pieri vivacizzano un po’ le azioni di attacco, ma varcare la linea dei sedici metri per il Del Nera rimane uno scoglio. Solo al 28’, Pieri riesce a destreggiarsi bene nei pressi della linea laterale di sinistra e a scambiare con Mariani, il quale entra in area e dal vertice sinistro prova la conclusione sul secondo palo. In piena area il pallone viene intercettato con il braccio ancora da Vichi, il quale anche stavolta si salva grazie alla più che dubbia decisione del direttore di gara, il quale giudica involontario il suo palese gesto.

Ad un quarto d’ora dal termine, ci prova Pieri direttamente su punizione a ristabilire la parità, ma il suo tiro ad aggirare la barriera, finisce di poco al lato. Al 37’ l’Avigliano, da troppo tempo stretto nella propria metà campo, riesce a lanciare dalle retrovie ancora Pistinciuc, il quale in solitaria si avvia verso la porta di Sorato, il quale però riesce ad anticipare con il corpo l’attaccante aviglianese all’altezza dei venticinque metri. Il Del Nera rischia ancora al 40’, quando De Angelis trova un  buono spunto superando Bobboni sulla corsia laterale sinistra, ma il suo scatto termina con il l’anticipo ancora una volta di Sorato il quale però fa terminare la palla in angolo.

Negli ultimi cinque minuti, il Del Nera trova una punizione dalla lunetta, che Paris si fa respingere dalla barriera in uscita, mentre al 43’ Laurenti riesce solo a sfiorare di testa un pallone svirgolato dalla linea difensiva aviglianese e con il portiere che aveva completamente sbagliato i tempi di uscita. Anche il recupero non aiuta gli uomini di Mancini, i quali si devono arrendere al risultato al triplice fischio dopo il quarto minuto di recupero.

Arriva quindi una nuova sconfitta, la quale sancisce solo lo stop nella graduatoria aggiornata la settimana scorsa, ma che non scoraggia di certo il Del Nera. Nella partita odierna, come altre giocate nel corso del campionato, i bianco celesti non meritavano certamente una sconfitta. Tra l’altro entrambe le formazioni si sono pressoché equivalse e a decidere il punteggio sono stati degli episodi, i quali però sono stati tutti a vantaggio degli avversari.

Questi i risultati delle altre partite della 17^ giornata:

4 CASTELLI VALNERINA - GS ALVIANO (sabato, ore 14,45) 2-0
Marcatori: 8'pt rig Cariani (V), 30'pt Scocchetti (V)
 
AMC 98 - TERNI EST 0-0
 
AMERINA - STRETTURA 87 2-0
Marcatori: 20'pt Colangelo, 35'pt Cirillo
 
ARRONE - SANGEMINI 0-1
Marcatori: 40'pt Capotosti (S)
 
COLONIA - BM8 SPOLETO 2-0
Marcatori: 7'pt Pompei (C), 8'st Montegiove (C)
 
LUGNANO IN TEVERINA - SUPERGA 48 0-0
 
NORCIA - GUARDEA 1-2
Marcatori: 15'pt Dominici (G), 16'pt Venturi (G), 40'st Franceschini (N)

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui >>DETTAGLI<<

 post_avigliano_delnera.jpg

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire il proprio utilizzo e migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui: >>DETTAGLI<<