Dentro un incubo: Del Nera – Norcia 0-2

La formazione di San Liberato non riesce ad uscire dal tunnel di sconfitte, che dopo tredici giornate diventano quattro consecutive. I nursini vanno in vantaggio dopo appena 50 secondi di gioco, un gol che stordisce i padroni di casa che comunque chiudono il primo tempo mantenendo equilibrio in campo. Nella seconda frazione di gioco, il Norcia trova il raddoppio al 54’ e il Del Nera che anche nei cambi tenta il tutto per tutto, non riesce a trovare nemmeno il gol della bandiera, concedendo agli ospiti anche diverse occasioni per il tris.

Come anticipato, il Norcia passa in vantaggio dopo nemmeno un minuto di gioco, con un’azione che all’apparenza non sembrava pericolosa: la palla tra i piedi del n. 3 Boateng per l’occasione sceso sulla tre quarti avversaria, viene indirizzata in orizzontale al limite al n. 9 Franceschini, il quale stoppa e tira il pallone indovinando l’angolino basso alla destra di Sorato.

Prima di riottenere la lucidità, il cronometro arriva al 18’, minuto nel quale il Del Nera arriva i area con Pieri, fermato in area con una gomitata in volto dal n. 2 Petrangeli che l’arbitro non vede. I padroni di casa rimangono comunque in attacco guadagnando un paio di corner consecutivi con i quali comunque non riescono ad essere incisivi. Al 23’ invece, Anetrelli avrebbe l’opportunità di pareggiare i conti grazie ad un attacco corale bianco celeste e il cross dalla destra di Mariani. Il centrocampista sanliberarese in fase di inserimento in area, colpisce il pallone mandandolo sul fondo.

Alla mezz’ora, si rialza il Norcia che comunque non riesce ad arrivare oltre gli ultimi venti metri, costringendo al 33’ Pietrangeli al tiro da fuori che in ogni caso impegna Sorato in angolo. Sorato è costretto poi ad intervenire al 37’ sull’incursione centrale di Franceschini, ritrovatosi a tu per tu con l’estremo difensore di casa a causa di un liscio della propria difesa: l’uscita a contenere l’attacco ospite del portiere sanliberatese è stata però ottima e, in due tempi, è riuscito a neutralizzare il pericolo.

A pochi minuti dal riposo, il Del Nera si fa rivedere in area avversaria con un uovo cross dalla destra sul quale si accende in area una mischia che manda a vuoto l’uscita del portiere del Norcia, con la palla alta in ricaduta all’altezza del dischetto: piazzato sugli undici metri, Pieri tenta la conclusione al volo, ciccando però la sfera.

Nel corso dell’intervallo, Mancini opera due cambi: al posto di Gregori e Anetrelli entrano Bobboni e La Penna. L’inizio della seconda frazione di gioco da il via ad un paio di azioni offensive della formazione di casa, ma il pallone non arriva mai nel cuore dell’area protetta dal n. 1 Giordani.

Il Norcia invece, riesce a distendersi bene al 52’ rubando il tempo di gioco al Del Nera, distratto nella circolazione della palla, mettendo davanti alla porta un ghiotto pallone per il n. 11 De Paolis, che si fa ipnotizzare al momento del tiro da Sorato, bravo a chiudergli lo specchio della porta. Un minuto più tardi però, il portiere sanliberatese nulla può sul tiro ancora di De Paolis, il quale riesce a concludere in rete dal limite in un’azione fotocopia di quella costruita un minuto prima.

Il raddoppio taglia le gambe alla formazione di casa, la quale mostra sbandamento fino al primo quarto del secondo tempo, dove il Norcia fa fare gli straordinari a Sorato con una nuova conclusione deviata in angolo e con la punizione al vertice sinistro dell’area, punto dal quale il n. 4 Cossu colpisce il palo.

Mancini manda in campo anche Testarella e Nardocci, in sostituzione di Romagnoli e Pieri: i cambi portano un leggero sospiro di freschezza e dirigono l’attacco casalingo a guadagnare due corner consecutivi. Nell’ultimo di questi battuto al 64’ dalla destra da Testarella, Mariani incorna bene dal vertice dell’area piccola, con il pallone che dopo aver probabilmente superato la linea di porta, viene respinto da un difensore del Norcia: non perfettamente posizionato, il signor Rossini nel dubbio, lascia continuare l’azione tra le proteste dei giocatori del Del Nera.

La partita si spezzetta molto tra ulteriori cambi e falli, con gli ospiti che ostacolano spesso la ripresa del gioco rimanendo a terra per diverso tempo, con l’orologio che arriva a segnare il minuto 75’ prima che avvenga una nuova azione degna di nota. A crearla è il Del Nera con La Penna, il quale liberato al limite, fa partire con il destro un pallone ad incrociare, sul quale si immola in tuffo, a non più di cinque metri dal tiro, un giocatore avversario, il quale fa alzare la sfera a campanile in area, dove Bobboni di testa la spedisce di poco alta sopra la traversa.

Inevitabilmente, con il Del Nera allungato alla ricerca disperata del gol, per il Norcia si aprono le porte per alcuni contropiedi, uno dei quali all’80 con la percussione sulla fascia laterale del n. 4 Cossu, il quale libera centralmente il compagno De Paolis, il cui tiro trova ancora l’ottima risposta di Sorato.

A cinque minuti dal termine, il Del Nera presenta la sua ultima azione pericolosa della giornata, con il passaggio in orizzontale di Mariani a liberare Laurenti in mezzo alla difesa: il direttore di gara però, ferma per fuorigioco un’azione del tutto corretta. A nulla sono serviti gli ulteriori quattro minuti di recupero i quali, nonostante hanno visto il Del Nera con un leggera superiorità relativamente al possesso palla, non sono stati sufficienti alla compagine sanliberatese per impegnare seriamente il portiere avversario.

Finisce quindi con una nuova sconfitta la tredicesima giornata di campionato, una giornata che ha segnato l’ottava sconfitta stagionale e l’ultimo posto con 7 punti in coabitazione con lo Strettura.

Questi gli altri risultati della giornata:

A.M.C. '98 - AMERINA: 2-2 
Marcatori: 40'pt rig Sensini (AMC), 27'st Colangelo (AME), 30'st Leonardi (AME), 46'st aut. Gatti P (AMC) 

BM8 SPOLETO - GUARDEA: 2-1 
Marcatori: 20'pt Zepponi (B), 16'pt Dominici (G), 27'st Lilli (B)

GS ALVIANO - SUPERGA '48 (sabato, ore 14,45): 0-1 
Marcatori: 10'st rig. Bajamai (S)

LUGNANO IN TEVERINA - ARRONE: 1-1 
Marcatori: 5'pt Rizzi (A), 17'st Ruco (L)

SANGEMINI - 4 CASTELLI VALNERINA: 4-2 
Marcatori: 36'pt Fogliani(V), 38'pt Capotosti (S), 39'pt rig Capotosti (S), 20'st Bovienzo rig (V), 25'st rig e 43'st Capotosti (S)

STRETTURA '87 - COLONIA: 1-4 finale
Marcatori: Boscaino (S), Pompei, Domiziani, Bianchini, Montegiove (C)

TERNI EST - REAL AVIGLIANO: 1-0 
Marcatori: 21'pt De Angelis (T)

Per vedere le formazioni e i dettagli della partita, clicca qui >>>DETTAGLI<<<

post_delnera_norcia.jpg

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire il proprio utilizzo e migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui: >>DETTAGLI<<