13^ Giornata: Del Nera – Norcia 480

Il Del Nera tornerà domenica all’Adelaide in una sfida che promette l’ennesima battaglia calcistica. La formazione guidata da Daniele Mancini, è ancora alla ricerca di un risultato positivo, il quale manca oramai da tre giornate: le speranze soffocate unicamente dal risultato nella trasferta di Alviano, non sono mai state completamente perse, anzi, della partita giocata la scorsa settimana, il Del Nera salva una buona prestazione da quasi ogni punto di vista. Solo due pali e le parate dell’estremo difensore Alvianese, hanno negato il sorriso ai sanliberatesi.

Compagine super quotata ad inizio campionato, il Norcia ha tradito, almeno fino ad oggi, le attese giornalistiche. Con risultati altalenanti e che sembrano non avere logiche, la formazione di mister Boccolini ha esordito in campionato con una sconfitta interna contro la capolista Superga 48, per poi andare ad espugnare il terreno del Guardea nella seconda giornata e pareggiare in casa del Colonia nella terza. Dal quarto al settimo incontro, i nursini sono caduti rispettivamente con 4Castelli Valnerina, Arrone, Real Avigliano e AMC 98. Dopo aver toccato l’ultima posizione in classifica proprio nell’ottava giornata nonostante il pareggio casalingo con l’Amerina, i bianco rossi hanno ottenuto un altro pari sul sintetico del Terni Est e poi sono riusciti a strapazzare consecutivamente Lugnano in Teverina, Sangemini e, domenica scorsa, lo Strettura, su quale il Norcia si è imposto con una cinquina.

Gli ultimi cinque risultati positivi, hanno fatto rialzare la compagine nursina fino al settimo posto con 15 punti, in coabitazione con Terni Est e Arrone, punti guadagnati quindi attraverso quattro vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. Il Norcia dopo Strettura e Del Nera, conta la terza peggior difesa del campionato con 24 gol subiti; di contro però, può vantare sul quarto miglior attacco del girone, grazie alle 23 reti segnate.

La compagine nursina è un esempio di come una classifica corta come quella in essere, possa ridare aspettative al Del Nera. Ora è proprio la formazione sanliberatese a condividere l’ultima posizione in classifica con lo Strettura, la quale risulta essere la peggiore al momento esclusivamente per la differenza reti. C'è chi dice che bisogna toccare il fondo prima di poter risalire e in questa situazione al Del Nera non rimane altro che trasformare un aforisma in una convinzione che porti presto a guadagnare punti.

Considerate soprattutto le ultime due giornate, malgrado altrettante sconfitte, nella squadra esiste questa sicurezza. A questo punto inoltre, comincia ad essere banale e troppo facile chiamare in causa sempre la malasorte: ha ragione e otterrà qualcosa solo chi riuscirà a rimanere lucido, a pensare positivo, a mettere da parte il nervosismo, perché molto spesso inconsapevolmente, quando si è convinti di qualcosa, si pongono le condizioni affinché quel qualcosa si verifichi, nel bene e nel male. Se si è certi di vincere, è probabile che succeda, se non lo si è, si già perso al fischio di inizio.

La partita tra Del Nera e Norcia, avrà luogo domenica 3 Dicembre presso l’Adelaide di San Liberato, con l’avvio programmato per le ore 14.30. La direzione della gara sarà affidata al signor Simone Rossini della sezione di Terni. Invitiamo tutti i nostri sostenitori al campo per far sentire alla squadra lo stesso calore di quando lo scorso anno, nello stesso periodo, comandavamo la classifica di seconda categoria. Come sempre FORZA DEL NERA.

pre_delnera_norcia.jpg

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire il proprio utilizzo e migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui: >>DETTAGLI<<